Forte e sentito, non si è fatto attendere il messaggio dell'Italia alla Papua Nuova Guinea, colpita negli ultimi giorni da un terribile terremoto, che dopo la fase più violenta ha fatto registrare diverse scosse d'assestamento. Angelino Alfano, ministro degli Affari esteri ha espresso "vicinanza e solidarietà", facendo riferimento a un bilancio "tragico", con "le più sentite condoglianze alle famiglie delle vittime". Pensiero rivolto anche a coloro che sono rimasti feriti, più o meno gravemente, augurando loro un futuro migliore.

La realtà del Paese dell'Oceania

La Papua Nuova Guinea è uno Stato indipendente dell'Oceania, che si estende su una superficie di oltre 460 mila chilometri e confina solamente con l'Indonesia. E' bagnata dall'Oceano Pacifico. La capitale è Port Moresby, che conta circa 310 mila abitanti. Nel continente a cui appartiene, la Papua Nuova Guinea è seconda per estensione solo all'Australia, da cui dista quasi cento chilometri. E' situata in una zona considerata attiva sismicamente. Il clima è di tipo tropicale monsonico, con precipitazioni che superano i 1.500 millimetri annui. E' il territorio più povero dell'Oceania. L'agricoltura si basa sulle esportazioni di caffè, cacao, olio di palma e legname.

Segui la nostra pagina Facebook!