Ci troviamo a Milano, dove una ragazza francese di circa 30 anni si è denudata di fronte a berlusconi in segno di protesta. L'uomo si trovava all'interno del suo seggio elettorale quando la donna, Melodie Mousavi Nameghi di origini iraniane, è salita su un tavolo mostrando il proprio corpo nudo e ricoperto semplicemente da una scritta contro il Cavaliere: "Berlusconi sei scaduto". Una frase che è stata più volte urlata dalla stessa ragazza, tra gli sguardi increduli di tutti i presenti, mentre Berlusconi fa la sua uscita dal seggio scortato dalle proprie guardie.

La donna, come è possibile vedere dalle immagini di un video amatoriale, è stata trascinata via con la forza e successivamente condotta in centrale, dove le è stato imposto il divieto di accesso al paese per cinque anni. Nessuno si era accorto della presenza di Melodie perché la giovane era riuscita a superare i controlli di sicurezza mostrando un tesserino con cui indicava la sua professione di 'giornalista freelance'. Arrestata subito dalle forze dell'ordine, Melodie Mousavi Nameghi è stata rispedita nel proprio paese con il divieto assoluto di mettere piede in Italia per almeno 5 anni.

Attacco Femen: 'Berlusconi sei scaduto'

Le attiviste Femen, un gruppo di protesta femminista, ha iniziato così la sua lunga marcia contro Berlusconi e contro quella politica sessista che da anni le discrimina. Già in passato, il nostro Silvio Berlusconi, venne aggredito da altre attiviste che, a seno scoperto, avevano deciso di mostrare scritte diffamatorie nei confronti del Cavaliere, senza tuttavia riuscire a raggiungerlo.

Questa volta, invece, una di queste attiviste è riuscita a farsi largo tra la folla, mimetizzandosi con il resto dei presenti per poi saltare fuori e fare la sua entrata in scena. Un avvenimento che, comunque, non è riuscito a tagliare l'entusiasmo di Silvio Berlusconi che durante un'intervista ha "rigirato" quelle accuse a suo piacimento: 'il mio tempo è finito?', avrebbe domandato in maniera palesemente retorica, 'in effetti sì, avevo già finito e stavo per andarmene'.

Si tratta di un avvenimento che non lascia agio a nessuno di respirare, mettendo in risalto la totale mancanza di sicurezza all'interno del nostro paese. La ragazza è riuscita a mimetizzarsi tranquillamente tra la folla come se fosse una semplice giornalista, ma se al posto di uscire il proprio seno e qualche scritta avesse tirato fuori un'arma? Fortunatamente il tutto si è risolto nel migliore dei modi, ma quanto accaduto dovrebbe far organizzare meglio le future elezioni.

Segui la pagina Silvio Berlusconi
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!