Nella giornata di oggi 1° luglio in Calabria si è verificata una brutta tragedia, un uomo di 41 anni è stato, infatti, ritrovato privo di vita all'interno di un lago. Sempre in Calabria, a Vibo Valentia, una donna di 60 anni è caduta dalle scale battendo violentemente il capo.

Calabria, muore mentre si fa il bagno

Nella giornata di oggi in provincia di Reggio Calabria, precisamente nel comune di Laureana di Borrello, un uomo di 41 anni è stato ritrovato privo di vita nel lago Arcieri. Dalle prime informazioni che ci giungono sembrerebbe che l'uomo stesse trascorrendo alcune ore di relax sulla riva del lago, quando ha deciso di tuffarsi per rinfrescarsi.

Pubblicità

Purtroppo però, qualcosa sarebbe andato storto, e l'uomo è scomparso tra le acque. A notare quello che stava accadendo sono state alcune persone che si trovavano nella zona e hanno subito lanciato l'allarme chiamando i soccorsi. Sul luogo sono quindi giunti una squadra di vigili del fuoco e una squadra SAF Fluviale. Dopo diversi minuti di ricerche il 41enne è stato trovato privo di vita a una profondità di circa tre metri e ad una distanza dalla riva di 10 metri. Dopo aver recuperato il corpo, è stato consegnato al medico legale e nelle prossime ore si dovrà fare maggiore chiarezza su quanto accaduto. Sulla vicenda stanno inoltre indagando le forze dell'ordine della stazione di Laureana di Borrello.

Calabria, altra notizia di cronaca

Sempre nella giornata di oggi, nella città di Vibo Valentia, una donna di 60 anni è rimasta gravemente ferita alla testa dopo essere caduta dalle scale. La donna, dalle ultime informazioni che ci giungono, avrebbe perso l'equilibrio andando a sbattere violentemente il capo contro il pavimento, tanto che avrebbe perso subito conoscenza. I famigliari della donna hanno, quindi, lanciato immediatamente l'allarme chiamando i sanitari del 118 che sono intervenuti tempestivamente sul luogo.

Pubblicità

I sanitari, però, notando le gravi condizioni di salute in cui si trovava la donna, hanno fatto giungere sul posto un elisoccorso che l'ha trasportata d'urgenza presso l'ospedale civile "Pugliese" di Catanzaro. La diagnosi fatta alla donna è quella di un forte trauma cranico, ed è stata già sottoposta ad un delicato intervento chirurgico. Dal momento della caduta la donna non ha più ripreso conoscenza. Per fare luce su quanto accaduto stanno indagando le forze dell'ordine che hanno già esaminato tutti i rilievi utili del caso e nelle prossime ore si potrebbero avere quindi maggiori informazioni sul fatto.