Meritano ulteriori approfondimenti le recenti (e per ora sconosciute) dichiarazioni rese da Innocent Oseghale (29 anni), presunto assassino di Pamela Mastropietro (19). L'ultimo interrogatorio è avvenuto la scorsa settimana presso il carcere di Ascoli Piceno. Oseghale, uomo di origine nigeriana, è stato sentito dai magistrati e, dopo di ciò, la Procura di Macerata ne ha secretato gli atti. Adesso è previsto un nuovo interrogatorio per approfondire alcune dichiarazioni, a quanto pare importanti, da parte dell'uomo. La data è stata fissata per il 31 Luglio.

Innocent Oseghale: nuovo interrogatorio previsto per il 31 Luglio

Oseghale sarà assistito dai suoi legali e da un traduttore.

Tale scelta si spiega con il fatto che Innocent non parla perfettamente l'italiano ed ha deciso di rispondere in inglese alle domande che gli saranno poste dagli inquirenti tra tre giorni. Si spera in questo modo di fare ulteriore luce sulla morte di Pamela Mastropietro e comprendere se l'uomo sia effettivamente il suo omicida. L'interrogatorio avverrà presso il carcere di Marino del Tronto.

Sconosciute le ultime dichiarazioni del giovane

Risultano attualmente sconosciute le ultime dichiarazioni di Innocent Oseghale, il ragazzo accusato di spaccio di droga e di omicidio [VIDEO], vilipendio e distruzione di cadavere nei confronti di Pamela Mastropietro. L'uomo si è sempre dichiarato innocente per quanto riguarda l'assassinio della giovanissima. Tuttavia, durante i precedenti interrogatori, Innocent aveva ammesso di essere stato implicato in alcune situazioni di spaccio e di aver fatto da tramite tra Pamela ed un suo connazionale, per l'acquisto di sostanze stupefacenti.

Oseghale: 'Ho fatto a pezzi Pamela, ma non sono io l'assassino'

Nuove importanti novità giungono dall'ultimo numero della nota rivista settimanale Giallo, diretta da Andrea Biavardi [VIDEO]. Nell'articolo, scritto da Gian Pietro Fiore, circa il caso di Pamela Mastropietro, veniamo a sapere di alcune interessanti indiscrezioni riguardo il ruolo di Oseghale. Premettendo che è ancora tutto da confermare, il nigeriano avrebbe ultimamente ammesso di aver smembrato il corpo della giovane, ma di non essere lui l'assassino effettivo. Gli inquirenti starebbero indagando per trovare riscontri a ciò che avrebbe dichiarato il 29enne. Innocent avrebbe specificato che al momento della distruzione del corpo Pamela fosse già morta.