Un ragazzo italiano di 20 anni si è reso fondamentale ai fini dell'arresto di uno spacciatore nigeriano che stava scappando tra la folla, il tutto accaduto alla stazione di Treviso. Il giovane, come tanti altri suoi coetanei, si trovava per puro caso sul posto, ma quando ha capito la situazione si è lanciato nell'azione riuscendo a bloccare lo spacciatore per poi consegnarlo a due poliziotti che lo stavano rincorrendo. Il gesto è stato 'immortalato' dalle telecamere di sicurezza della stazione che hanno ripreso tutta la scena, dalla fuga all'arresto.

Intervento fondamentale ai fini dell'arresto

Un 'eroe per caso' che, probabilmente, non sapeva che la sua energica azione sarebbe stata ripresa dalle telecamere.

L'identità del giovane non è stata resa nota, ma il suo gesto di coraggio ha attirato l'attenzione non solo della stampa, ma anche dei politici locali e, addirittura, del ministro dell'Interno Matteo Salvini. Dalle immagini si vede chiaramente come il pusher stia scappando dalle forze di polizia, dirigendosi verso la stazione ferroviaria di Treviso. Gli agenti della polizia municipale non riescono a tenere il passo e, così, arrivati nel tunnel del sottopassaggio interviene un giovane, con indosso una camicia bianca ed un paio di pantaloncini, che si sposta improvvisamente verso sinistra e 'placca' letteralmente il fuggitivo. Sopraggiunti i poliziotti [VIDEO], il ventenne molla la presa e, dopo essersi accertato che lo spacciatore sia arrestato, si allontana. Il video in questione ha già fatto il giro della rete, tanto da arrivare sotto gli occhi del governatore della Regione Veneto, Luca Zaia, che ha definito il ragazzo 'un eroe'.

"Guardate questo filmato - scrive Zaia sui social - è impressionante. Un ragazzo di 20 anni che si trovava alla stazione di Treviso e, per caso, ha placcato uno spacciatore nigeriano in fuga dalla polizia locale, consentendone l'arresto... ce ne fossero di cittadini come lui!"

I complimenti di Matteo Salvini

Il ministro dell'Interno, Matteo Salvini [VIDEO], è dello stesso parere del collega di partito Luca Zaia. Dopo aver visionato il video lo ha condiviso sul suo account Twitter ed ha fatto tanti complimenti al giovane. "Uno spacciatore nigeriano scappa tra la folla, un ragazzo lo blocca senza pensarci un attimo e ne consente l'arresto... Eccezionale, coraggio e senso civico. Sono questi i giovani che riportano a tutti il sorriso e l'ottimismo", ha scritto il vicepremier.