Una drammatica storia di cronaca ci giunge da Civitavecchia, dove una ragazza di venticinque anni è morta in seguito alle complicazioni dopo un intervento di routine, l'asportazione delle tonsille. Si tratta di Federica Palomba, studentessa di Medicina e Chirurgia all’Università di Salerno: la facoltà ha deciso di sospendere le lezioni odierne in segno di lutto per la scomparsa della ragazza.

Complicanze dopo un intervento di routine

Nella giornata di lunedì primo ottobre Federica viene ricoverata ed entra nella sala operatoria di un ospedale romano, il Fatebenefratelli, per sottoporsi all’intervento di asportazione delle tonsille, che da tempo la tormentavano.

L’intervento riesce perfettamente, nei giorni successivi la ragazza viene dimessa e torna nella sua abitazione per la convalescenza.

Durante la convalescenza a casa però, la ragazza ha un’emorragia e perde conoscenza, venendo subito soccorsa dai famigliari e dal personale del 118: trasportata d’urgenza al pronto soccorso, le sue condizioni appaiano subito disperate. Dopo aver lottato tra la vita e la morte, per Federica Palomba non c’è più niente da fare, la famiglia, con un gesto di altruismo, decide per la donazione degli organi, per continuare a farla vivere negli altri e per salvare altre vite.

I funerali di Federica Palomba saranno celebrati oggi pomeriggio alle 15:30 nella Cattedrale di Civitavecchia. In segno di lutto la facoltà di Medicina e Chirurgia di Salerno ha sospeso le lezioni. Tanti i messaggi di cordoglio giunti alla madre e al fratello della sfortunata ragazza.

La tonsillectomia può avere complicanze in alcuni casi

La tonsillectomia è l’asportazione chirurgica delle tonsille palatine, intervento consigliato dal medico otorinolaringoiatra alla presenza di tonsilliti frequenti e severe o nei casi d’ascesso tonsillare.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Sia negli adulti sia nei bambini l’intervento è svolto in anestesia totale con una notte di ricovero, al momento delle dimissioni è consigliata una terapia farmacologica e una dieta alimentare.

Anche se considerato banale e di routine, la tonsillectomia può purtroppo avere complicanze nel decorso post operatorio: la complicanza più temibile è emorragia. Infatti secondo i dati diffusi l'emorragia si verifica in circa il 3% dei pazienti adulti sottoposti a tonsillectomia e richiede un trattamento d’urgenza in ospedale, che può prevedere terapia farmacologica o un nuovo intervento chirurgico.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto