Sicuramente, almeno una volta nella vita, tutti hanno notato di avere la pancia gonfia in seguito ad una grande mangiata o ad una bevuta di birra eccessiva. Nella normalità dei casi però, l'addome diminuisce di volume in poco tempo. Il californiano Hector Hernandez non aveva dato molto peso al gonfiore che da qualche tempo accusava allo stomaco. L'uomo infatti, era convinto che quell'addome gonfio fosse dovuto alla birra, ma in realtà così non era: quella che per lui era una semplice 'pancia da birr, si è rivelata in seguito un tumore.

Ad insospettirlo è stato l'aumento di volume eccessivo in pochissimo tempo, motivo per cui ha deciso di rivolgersi ad uno specialista per ulteriori accertamenti.

La scoperta

Inizialmente, Hector non si era soffermato più di tanto alle cause del suo addome gonfio: credeva infatti di star semplicemente ingrassando. La situazione però, andava peggiorando di giorno il giorno: il suo stomaco cresceva senza nessun motivo apparente e spiegabile.

In base a quanto riporta il Cbs Los Angeles, Hernandez si è reso conto di avere un tumore soltanto grazie ad una tac. Dai risultati è infatti emerso che non si trattava di semplice grasso addominale, ma bensì un liposarcoma retroperitoneale: un tumore raro che prolifera nelle cellule adipose. Ad operare l'uomo è stato William Tseng, un oncologo della Keck School of Medicine della University of Southern California che nel corso della sua carriera ha rimosso molte masse giganti con successo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Salute

Il tumore nello stomaco dell'uomo pesava ben 31 chili e dopo sei ore di operazione e una settimana di ricovero all'interno dell'ospedale sopra citato, i chili persi da Hector (che era arrivato a pesarne 131) sono stati ben 45. Fortunatamente adesso l'uomo sta bene.

Liposarcoma retroperitoneale: un tumore raro

Il liposarcoma è la forma maligna del lipoma, cioè una neoplasia del tessuto adiposo. Il liposarcoma si annida in profondità e si manifesta frequentemente nell'addome, ma si può sviluppare anche sul collo e in altre parti del corpo.

Inizialmente è asintomatico, ma quando esso aumenta di volume inizia ad essere percepito il dolore.

Il liposarcoma retroperitoneale è un tumore molto raro che può raggiungere notevoli dimensioni. Il trattamento prevede l'asportazione chirurgica. In questo ambito, negli ultimi anni, importanti miglioramenti sono stati ottenuti grazie ad un miglior approccio chirurgico.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto