E' accaduto ieri 9 febbraio alle 21:00 a Napoli, un uomo di 72 anni E. E. è deceduto improvvisamente dopo una lunga attesa di sei ore al pronto soccorso dell'ospedale San Paolo di Fuorigrotta, quartiere dell'area occidentale di Napoli. Appena arrivato, circa alle 14:30, gli era stato assegnato il "codice giallo" al triage. I parenti considerevolmente sconvolti dopo l'accaduto hanno esposto una denuncia, poiché l'uomo si era recato nella stessa struttura ospedaliera già tre giorni prima, lamentando gli stessi dolori e sintomi del giorno stesso della sciagura.

Pubblicità

Aperta un'inchiesta per presunto caso di malasanità

La famiglia della vittima rimasta notevolmente turbata dalla vicenda, che a detta di molti, poteva essere evitata, ha deciso di esporre una denuncia, facendo così aprire un'inchiesta investigativa per un caso di presunta malasanità. I parenti stessi della vittima hanno dichiarato che l'uomo si era recato al pronto soccorso già tre giorni prima, ma era stato subito dimesso, poiché non era stato considerato in pericolo di vita; fonti dell'ospedale, ma non ancora verificate, hanno però riferito che l'uomo stesso avrebbe rifiutato il ricovero consigliato dal medico.

Nel pomeriggio di ieri 9 febbraio, l'uomo lamentava dolori lancinanti all'addome e quando è stato soccorso dai medici, ormai dopo sei ore, gli è stato assegnato immediatamente un "codice rosso" (massima urgenza), per effettuare un improvviso e inatteso intervento chirurgico, che però non è stato mai attuato, poiché l'uomo alle 21:00 è deceduto.

Avviate le indagini sul caso: indaga la procura

Intanto la procura di Napoli ha avviato un fascicolo sul caso di presunta malasanità e il pubblico ministero ha ordinato il sequestro della cartella clinica della vittima e l'autopsia del corpo.

Pubblicità

L'indagine verificherà se l'uomo potesse essere salvato con un intervento tempestivo che invece non è stato fatto; per questo i medici che erano di turno in entrambe le circostanze, rischiano di finire sotto accusa per il decesso inatteso dell'uomo. Anche l'ospedale sembrerebbe aver iniziato un'indagine interna, parallela a quella della magistratura, per verificare come siano andati esattamente i fatti e se ci siano state negligenze e trascuratezze da parte dell'equipe medica. Saranno le indagini delle prossime ore a chiarire ulteriori dettagli della sciagura che ha colpito l'uomo.