Un militante del partito di estrema destra di Casapound e un consigliere comunale di un Comune in provincia di Viterbo, Vallerano, sono stati arrestati con l'accusa di violenza ses... di gruppo ai danni di una ragazza di 36 anni dopo averla fatta bere in locali adibiti per ospitare un circolo privato. La violenza sarebbe stato consumato lo scorso 12 aprile. Ora i due sono agli arresti in attesa di giudizio. Nei loro cellulari sono stati trovati filmati sugli abusi avvenuti.

Violenza di gruppo, arrestati due membri di Casapound

Un consigliere comunale di Vallerano, Comune in provincia di Viterbo, ed un militante del partito di estrema destra Casapound sono stati arrestati con l'accusa di aver commesso violenza di gruppo su una ragazza di 36 anni lo scorso 12 aprile, consumata in un circolo privato del capoluogo. Stando a quanto riporta il racconto della vittima pubblicato poi su Il Corriere della Sera, i due inizialmente hanno fatto assumere alla ragazza grandi quantità di sostanze alcoliche per renderla inoffensiva, e poi hanno tentato un approccio a sfondo intimo.

Nel momento in cui la giovane ha cominciato a reagire opponendo resistenza contro di loro, i due, appena ventenni ed entrambi italiani, hanno colpito la donna con dei pugni sul volto che le hanno procurato la perdita di coscienza. Approfittando poi dello svenimento della vittima, hanno cominciato ad abusare di lei a turno. Un episodio raccapricciante che ha scosso la cittadina di Vallerano e che, dopo la denuncia della ragazza e le dovute indagini, ha fatto scattare le manette per i due appena qualche ora fa con l'accusa di violenza di gruppo, della quale dovranno ora rispondere di fronte a un giudice.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Ora sono reclusi in carcere a completa disposizione dell'autorità giudiziaria. Nei cellulari dei due uomini sono stati trovati anche dei filmati della violenza avvenuta.

L'ennesimo caso di abusi fisici perpetrati ai danni delle donne

Questo è soltanto l'ultimo dei casi di violenza sessuale commessi contro le donne, ma episodi come quello appena descritto si verificano con frequenza, e gli stupratori sono di ogni età e nazionalità.

Appena pochi giorni fa è venuto a galla un episodio di violenza a Palermo compiuto da quattro giovani ai danni di una ragazza di 17 anni, che ha denunciato di essere stata violentata durante una festa in spiaggia e ed alcune settimane fa emerse il caso di una ragazza di 24 anni violentata nella Stazione della Circumvesuviana da tre ragazzi provenienti da famiglie perbene che sono stati poi rilasciati perché i giudici non hanno creduto alla vittima della violenza.

La famiglia della ragazza ha però fatto ricorso per poter ottenere giustizia.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto