Nella giornata di oggi, 12 maggio, è in programma un convegno in cui i terrapiattisti parleranno delle loro convinzioni e daranno risposta alle domande che verranno loro poste. Gli argomenti principali si incentreranno sulla forma della Terra, sul fatto che secondo loro l'uomo non è mai andato sulla Luna e che il Sole è molto vicino al nostro pianeta e sia in realtà molto piccolo, come una specie di lampadina.

Per partecipare al convegno nazionale è richiesto il versamento di una quota pari a 20 euro. Sul palco si alterneranno quattro relatori, ognuno dei quali si occuperà di parlare e dimostrare la veridicità delle proprie idee.

Secondo i relatori del convegno tutti possono rendersi conto che la Terra è piatta

Agostino Favari, Albino Galuppini e Calogero Greco nella giornata di ieri si sono incontrati con la stampa proprio nell'hotel dove in queste ore si sta tenendo il congresso.

In base a quanto riferito dagli organizzatori sopra citati, tutti possono capire che la terra non è sferica. ''Guardate l’orizzonte: è sempre piatto. Ma soprattutto è sempre a metà della pupilla, anche quando siamo in volo'', dice uno di loro. I tre hanno rivelato che la forza di gravità non esiste, che la circumnavigazione del nostro pianeta e solo un'illusione e che tutte le verità che gli scienziati hanno raccontato in realtà sono tutte cose false.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica Curiosità

Calogero Greco, prendendo in mano una bottiglia di acqua, la gira e dice che per capire che la Terra è piatta basta osservare quella bottiglia, dove l'acqua messa in orizzontale non si curva mai. Gli organizzatori del convegno si scagliano poi anche contro la teoria di Darwin e quella di Galileo, oltre a definire la Nasa come una specie di Disneyland dove gli astronauti sono gli attori.

Il meeting durerà circa 10 ore

Galuppini ha spiegato, durante la conferenza stampa, di aver saputo che Beppe Grillo sarebbe voluto venire, anche se non invitato.

Lo staff di Grillo ha fatto poi sapere che il fondatore del M5S non ci sarà. Sempre lui parla poi del libro di Bill Kaysing 'Non siamo mai andati sulla Luna', confessando di esserne rimasto molto colpito e rivelando di aver sempre avuto dei sospetti sulla questione.

Nel congresso di oggi, dunque, i partecipanti intendono spiegare come scienziati del calibro di Galileo Galilei avrebbero commesso un'errore affermando che la Terra è un'ellissoide.

I relatori che si alterneranno sul palco saranno diversi, tutti sostenitori del terrapiattismo. Un argomento di cui si discuterà sarà anche quello dell'allunaggio dell'Apollo 11, considerata anche questa una falsità da parte dei terrapiattisti. Favari ha anche dichiarato di essere pronto ad un confronto pubblico con l'astronauta Guidoni.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto