Si sono tenuti a Torino, lunedì 17 giugno, i funerali di Clemente Ferrero de Gubernatis, il membro della famiglia Agnelli morto sabato scorso durante una partita di calcio all'Allianz Stadium di Torino. L'uomo era nipote di Clara Nasi, cugina dell'avvocato Gianni Agnelli, ed è deceduto proprio mentre giocava a calcio con i parenti della famiglia. Alle esequie, celebrate nel Duomo del capoluogo piemontese, hanno partecipato tante persone: i familiari, gli amici, i parenti e tanti colleghi dell'imprenditore 51enne.

Pubblicità
Pubblicità

Tra loro si sono visti anche Lapo e John Elkann. ''Ti ho amato con tutto il cuore amore mio'', il messaggio pubblicato dalla moglie Giovanna sul necrologio.

Torino, l'ultimo saluto a Clemente Ferrero De Gubernatis

In un caldo lunedì di inizio estate, oltre 200 persone tra parenti, amici e colleghi hanno dato l'addio a Clemente Ferrero De Gubernatis di Ventimiglia. E' lunedì 17 giugno, sono passati appena due giorni dal dramma che si è compiuto sul terreno di gioco dell'Allianz Stadium di Torino, l'impianto della Juventus dove gioca le partite casalinghe la squadra bianconera. L'imprenditore 51enne stava giocando a calcio, l'ormai tradizionale partitella di fine stagione, con i membri della famiglia Agnelli con i campo i rappresentanti, più o meno giovani, delle più importanti dinastie industriali torinesi.

Pubblicità

Lui, infatti, era nipote di Clara Nasi, cugina dell'Avvocato Gianni Agnelli. Ad un certo punto il malore, avvenuto nella mattinata di sabato: la temperatura non è alta a Torino, ma Clemente Ferrero De Gubernatis si accascia a terra privo di sensi. Immediati i primi soccorsi del personale medico presente a bordo campo, poi la corsa verso l'ospedale di Torino, ma per l'imprenditore non c'è nulla da fare. Due giorni dopo, in città, sono arrivati da tutto il mondo per dargli l'ultimo saluto. In chiesa anche John e Lapo Elkann.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera Juventus

Il messaggio della moglie Giovanna

La funzione religiosa nel Duomo di Torino si è svolta in forma privata lunedì 17 giugno alle ore 12:00. In prima fila in chiesa, stretti nel loro comprensibile dolore, la moglie Giovanna con i tre figli Edoardo, Viola e Giovanni, davanti a tutti i parenti, gli amici e i colleghi dell'imprenditore scomparso sabato.

''Nulla per noi sarà più lo stesso, io cercherò i tuoi occhi ovunque.

Grazie dell'amore che ci hai donato. Ti porteremo nel nostro cuore sempre'', il messaggio della moglie Giovanna sul necrologio pubblicato sul quotidiano La Stampa di Torino, il giornale della famiglia Agnelli. La famiglia ha chiesto di non inviare fiori, ma contributi alla Fondazione Theodora onlus (IBAN IT 07B0306909606100000113874).

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto