Quella che arriva dalla Nasa, anzi precisamente da Marte, è una notizia che ha davvero dell'incredibile. Infatti, in una foto scattata dal Mars Reconnaisance Orbiter, il satellite che appunto orbita intorno al "Pianeta Rosso", si vede benissimo l'area delle ex dune: propri in questa zona gli agenti atmosferici, insieme alla lava, hanno scolpito la straordinaria figura. Si vede infatti una sorta di mezzaluna identica a quella che appare nella saga cinematografica di Star Trek. Ovviamente, ci tengono a precisare da Houston, si tratta di una suggestione, anche se la forma esiste veramente.

Pubblicità
Pubblicità

La scoperta da alcuni ricercatori dell'Arizona

Ad accorgersi per primi della strana immagine presente nella foto scattata dalla sonda sono stati i ricercatori dell'Università dell'Arizona. La regione di Marte in cui si trova il logo di Star Trek si chiama Hellas Planitia, ed è situata a sud-ovest del pianeta. Quest'ultima, in passato, era caratterizzata proprio da dune di sabbia a forma di mezzaluna, quando all'improvviso una grande eruzione coprì l'intera regione di lava.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scienza

Raffreddandosi il liquidi incandescente si depositò sulle colline, poi gli agenti atmosferici, come il vento, hanno pensato a modellare il tutto. Ed ecco qui che compare il logo di Star Trek in tutta la sua bellezza. Secondo quanto riferisce SkyTg24, sulle sue pagine online, questi rilievi di sabbia divennero delle vere e proprie isole in una mare incandescente. Anche Marte infatti, così come il nostro pianeta, ha avuto una storia geologica molto complessa.

Pubblicità

Prossimo alla Terra è uno dei corpi celesti meglio studiati dagli scienziati, e a breve infatti partiranno nuove missioni destinate all'esplorazione del suo marziano, che sicuramente ci faranno conoscere ulteriori particolari presenti sulla sua superficie.

Tracce di antichi laghi

Inoltre, le recenti missioni del Mars Recoinnaisance Orbiter, hanno potuto constare come la superficie del pianeta una volta fosse ricoperta da laghi di acqua, che bagnavano Marte più di 3 miliardi di anni fa.

Secondo quanto stabilito dai ricercatori questi ultimi dovevano essere profondi almeno 4.000 metri. Nel frattempo la foto è stata condivisa sui social network dall'ente scientifico statunitense, ed è immediatamente diventata virale. Sicuramente la notizia farà piacere ai tanti appassionati della celebre saga cinematografica, anche se, lo ribadiamo, si tratta esclusivamente di una suggestione e niente di più. La Nasa si è divertita a rispondere agli utenti su Twitter, che in queste ore stanno chiedendo tantissime informazioni.

Pubblicità

Non capita tutti i giorni infatti che su un pianeta emerga un simbolo simile a quello di un film girato sulla Terra.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto