"È stata lei a sancire questo sfratto, è sadica, cattiva, non ha bisogno di soldi". Il principale bersaglio di una rabbia incandescente è stata l'ex compagna Asia Argento. A seguire, celebri colleghi, rockstar del calibro di Vasco Rossi, Ligabue, Jovanotti e persino Adriano Celentano a cui però ha solo alluso, sia pure con espliciti richiami.

Mattina infuocata, non solo per via delle temperature proibitive, per Marco Castoldi, in arte Morgan. Il cantante 46enne, dopo il rinvio di una decina di giorni fa a causa di un malore, stavolta ha dovuto lasciare la sua casa di Monza in via Adamello 8 dopo l'arrivo di ufficiali giudiziari e polizia che l'hanno 'sloggiato' per dare esecuzione al provvedimento di sfratto esecutivo emesso dal tribunale.

I suoi strali polemici si sono rivolti, oltre che contro l'ex compagna e madre di una delle sue due figlie, contro artisti che non avrebbero mosso un dito per aiutarlo.

Sfratto esecutivo per Morgan, tensione con gli ufficiali giudiziari

"Se capitasse a vostro padre o a vostro figlio, non avreste questa faccia": ci sono stati momenti di tensione, stamattina, quando ufficiali giudiziari e polizia di Stato sono giunti a casa di Morgan per eseguire lo sfratto disposto dal tribunale di Monza dopo che per anni le richieste di risarcimento per il mancato pagamento degli alimenti alla figlia avuta da Asia Argento non hanno avuto riscontro.

La prima visita da parte di pubblici ufficiali risale a una decina di giorni fa, quando a Marco Castoldi era stata concessa una proroga per via delle sue precarie condizioni di salute. Ma ieri l'ex giudice di X Factor ha dovuto lasciare l'abitazione. E l'ha fatto senza rinunciare al suo stile polemico ed irriverente. "Sono venuti a portare fuori con la forza persone che non vogliono lasciare la loro abitazione", ha urlato Morgan definendo "boia e mostri" gli esecutori dello sfratto, sostenendo che la legge non è la giustizia e che lui ha opposto al documento del tribunale, come sua unica arma, la parola poetica di William Shakspeare.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Gossip Barbara D'Urso

Durante i giorni di rinvio, l'ex leader dei Bluevertigo si era illuso di riuscire ad evitare il peggio trovando i soldi per ricomprare la casa: operazione impossibile a causa delle sue condizioni finanziarie. E oggi, alla presenza anche di giornalisti, fotografi e curiosi assemblati davanti alla sua villetta, ha dovuto capitolare. Termina così una lunga battaglia legale: i guai per Morgan sono inziati nel 2017, quando l'immobile è stato pignorato a causa dei debiti e poi venduto attraverso un'asta che lui non considera lecita.

Prima ha cercato di trasformarlo in museo, poi si sono susseguiti appelli attraverso i media alle sue ex compagne, oltre ad Asia, la cantante Jessica Mazzoli, madre della sua seconda figlia, ma senza alcun esito. Infine, ci sono state le ospitate nei vari salotti televisivi, soprattutto quello di Barbara D'Urso, dove Morgan ha tentato di giocarsi l'ultima carta attaccando le ex e collezionando nuovi insulti da parte di Asia Argento.

Morgan contro Asia Argento e i big del rock

Nel lasciare la sua abitazione, Morgan ha parlato con i giornalisti, apparentemente scherzandoci su: "Da oggi, vivrò su una panchina in stile bohemien", ha detto. Poi, riepilogando perché si sia arrivati a questo atto finale, ha detto che c'è gente che gli ha chiesto un sacco di soldi, specie una il cui nome inizia con la A, cioè Asia Argento, quando lui non li aveva più, e che allora "ha firmato questo sgombero ma per sadismo".

Poi se l'è presa con i colleghi cantanti, che, a suo dire, avrebbero dimostrato di non essere amici perché l'avrebbero lasciato solo senza far nulla per aiutarlo: "Pensano solo a fare dischi, è quella la loro priorità come se al mondo importasse, non sono stati al mio fianco", ha lamentato il cantante, raccontando di aver scritto nell'ultima notte trascorsa nella sua abitazione ben due canzoni, di cui una intitolata proprio 'La casa'. Infine, anche senza fare il suo nome ma chiamandolo "caro giustiziere molleggiato, caro numero uno del one man show", dal suo sito Web ha attaccato pure Adriano Celentano colpevole, forse, di indifferenza.

Selvaggia Lucarelli lo stronca

Dal suo seguitissimo account Facebook, la celebre opinionista Selvaggia Lucarelli lo ha stroncato a chiare letttere. Nel suo ultimo post, sostiene che la vita dell'artista sarebbe tutta basata sull'incolpare gli altri delle sue manchevolezze. "La verità è che Morgan è colpa di Morgan", sostiene Lucarelli.

E la sua "vita sregolata" sarebbe la causa di tutti i suoi guai: lo avrebbe condotto a non riuscire mai ad ottemperare a doveri di varia natura, da quelli verso il fisco agli altri verso le figlie. "Dai Morgan, comincia ad assumerti la responsabilità dei tuoi disastri e ti aiuteremo tutti più volentieri, forse", ha concluso Lucarelli.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto