Una scossa di Terremoto di magnitudo 3.2 della scala Richter è stata registrata dall'Ingv (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) ieri, domenica 7 luglio, alle ore 23:09, in Friuli-Venezia-Giulia. Secondo le prime stime il terremoto avrebbe avuto il suo esatto epicentro nella località di Verzegnis, un comune di 875 abitanti della provincia di Udine, a circa 407 metri di altitudine, nel settore sismico delle prealpi friulane.

L'ipocentro del sisma è stato particolarmente superficiale, localizzato a soli 4 chilometri di profondità. Per questo sarebbe stato avvertito dalla popolazione locale, storicamente "abituata" a convivere con questo tipo di eventi. Infatti il comune di Verzegnis rientra, secondo la classificazione sismica aggiornata, in zona 1, ossia caratterizzata da sismicità alta.

Non sono stati segnalati danni a cose o persone.

La scossa di questa notte è stata anticipata da altri eventi

La scossa di magnitudo 3.2 di questa notte è stata anticipata da altri eventi nella medesima area. Alle 14:06 un sisma di lievissima entità (magnitudo 0.7 della scala Richter) aveva interessato la stessa zona e ipocentro sempre a 4 chilometri di profondità, ma non era stato avvertito dalla popolazione. L'evento di poche ore fa è stato risentito, invece, come afferma il sito "Hai sentito il terremoto?", in cui attraverso la compilazione di un breve questionario la popolazione può descrivere gli effetti derivanti dalle sollecitazioni sismiche.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Terremoto

Il 15 giugno scorso un'altra scossa di magnitudo 3.5 alle 6:12 aveva colpito il vicino comune di Tolmezzo, provocando spavento fra la popolazione. Era stato un brusco risveglio per la popolazione udinese. Infatti, solo il pomeriggio precedente, 14 giugno alle 15:57 un'altra scossa di magnitudo momento 4.0, poi rivalutata a 3.7 della scala Richter, aveva dato inizio allo sciame sismico che si protrasse fino al 16 giugno, con un'ultima scossa di magnitudo 3.1 alle 15.40. Anche in quel caso le scosse furono molto superficiali.

La scossa si è verificata a Verzegnis, comune in zona 1, ad elevata sismicità

Questa sera la è stata abbastanza lieve, per quanto risentita dalla popolazione e, a parte un po' di apprensione, non risultano danni a persone o cose. Tuttavia, il comune di Verzegnis, esatto epicentro del terremoto, è stato più volte colpito da eventi sismici anche molto intensi.

Il 6 maggio 1976 Verzegnis fu uno dei comuni più colpiti dal sisma di magnitudo 6.5 della scala Richter che colpì in particolare Gemona del Friuli.

Il 28 marzo 1928 un altro violento terremoto di magnitudo 5.8 della scala Richter ebbe epicentro fra Verzegnis e Chiacis.

Il comune di Verzegnis è classificato in zona 1, ossia è esposto ad un'elevata sismicità.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto