Una terribile tragedia si è verificata questa mattina presto a Copparo, nel ferrarese, dove una donna di 34 anni è stata brutalmente aggredita in casa sua. La vittima, purtroppo, non c'è l'ha fatta, ed è deceduta intorno alle ore 12:30 in ospedale, dove era giunta in gravissime condizioni. La signora è stata trovata già in condizioni disperate in casa sua: dalle prime indiscrezioni che giungono dall'Emilia - Romagna, pare che la 34enne sia stata colpita con un oggetto contundente, ancora non meglio specificato.

Non sono note le generalità dell'aggressore, ma si sa solamente che le indagini dei carabinieri si stanno incentrando sul rapporto che la vittima stava intrattenendo con una persona più grande di lei.

Omicidio intorno alle ore 8:30

Il dramma si sarebbe verificato intorno alle ore 8:30 di questa mattina 24 agosto. Non si conoscono neanche i motivi che hanno scatenato l'alterco tra l'omicida e la donna.

Sicuramente questi particolari saranno chiariti con il passare delle ore. La donna è di nazionalità italiana, almeno così riporta la testata giornalistica online Fan Page. Nel frattempo i carabinieri del Ris stanno eseguendo tutti i rilievi del caso all'interno dell'abitazione, coordinati dal pm Fabrizio Valloni. I militari hanno già provveduto a sentire diverse persone in caserma, questo per circoscrivere meglio i fatti e capire chi può aver colpito a morte la 34enne.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

I sanitari dell'ospedale Sant'Anna di Cona hanno davvero fatto di tutto per poter strappare alla morte la signora, ma purtroppo, come già detto, non c'è l'ha fatta: il suo cuore ha smesso di battere a causa delle gravi ferite riportate. La notizia di quanto accaduto si è sparsa subito all'interno del piccolo centro emiliano, destando sconcerto tra la popolazione del posto.

L'indagine era stata aperta con l'accusa di tentato omicidio

Inizialmente i carabinieri stavano procedendo per il reato di tentato omicidio, in quanto la donna non è morta immediatamente.

Con il passare delle ore, però, il quadro è cambiato, e il decesso della 34enne ha costretto i militari ad aprire un fascicolo per omicidio. Ricordiamo che al momento lo stesso è a carico di ignoti, ma non si esclude che, a stretto giro, i militari possano iscrivere nel registro degli indagati qualche persona, che a questo punto dovrà rispondere di un'accusa gravissima. Il delitto inoltre si sarebbe verificato in un'abitazione di pertinenza del negozio "Spendi Bene".

quest'ultimo sito in via Primicello, al civico numero 23, quindi in pieno centro di Copparo. Un sabato che sembrava quindi come tutti gli altri si è improvvisamente trasformato in tragedia. I famigliari della vittima sono stati informati di quanto avvenuto.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto