Un episodio abbastanza spiacevole è stato raccontato nei giorni scorsi sui profili social di Sahra Lahouasnia, moglie del pentestellato Alessandro Di Battista e madre del piccolo Andrea. Infatti, secondo quanto riferisce la donna, la famiglia, di ritorno da una vacanza in Trentino, si è fermata in un autogrill nei pressi di Verona, quando all'improvviso una donna avrebbe rivolto una frase offensiva al bambino mentre parlava con alcuni suoi amici.

Sahra avrebbe sentito la stessa signora pronunciare codeste parole: "Suo figlio è orribile". La mamma di Andrea non riesce a spiegarsi un simile atteggiamento verso l'infante. Il fatto si è verificato mentre la Lahouasnia era in fila alla cassa per pagare un caffè.

La moglie di Di Battista: 'Sono uscita e mi sono messa a piangere'

Sahra ha raccontato che in quel momento, quando ha sentito la frase pronunciata verso il loro figliolo, non ha saputo reagire, in quanto ci è rimasta molto male.

A questo punto, dopo aver pagato la bevanda, è uscita fuori e si è messa a piangere. Solitamente la donna non nasconde che, in casi del genere, è pronta a rispondere a tono, ma questa volta è stata davvero ferita dall'atteggiamento avuto da questa signora. Al momento non è chiaro se l'episodio abbia a che vedere con le posizioni politiche espresse da Alessandro, in quanto come si sa è anche nel direttivo del Movimento Cinque Stelle, oppure se l'insulto fosse riferito ad altro, in particolare ad una ferita al volto rimediata dal bimbo, la quale è sarebbe ancora visibile.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica

L'infante si è procurato infatti tale taglio giocando con una fontana, ma come dice sua madre, sempre sui social, adesso sta benissimo. La signora che avrebbe detto la frase spiacevole nei confronti di Andrea si sarebbe trovata anche in compagnia di un'altra persona, con la quale poi, dopo aver detto la frase incriminata, avrebbe continuato a parlare con lo sguardo rivolto verso il pentestellato.

L'appello alla signora autrice dell'insulto

La moglie di Di Battista non sa il nome di questa persona, ma si augura che lei possa riconoscersi in questo suo sfogo, e la informa di averla ferita molto.

Intanto la famigliola ha fatto ritorno nella Capitale. In Trentino i Di Battista hanno trascorso circa una settimana. L'insulto si è verificato infatti proprio alla prima sosta in autogrill. Su tale episodio si potranno conoscere magari ulteriori particolari nei prossimi giorni, o al massimo nelle prossime settimane. Sahra ha detto anche che è normale che le persone abbiano un orientamento politico differente, ma non bisogna trasformare la divergenza in odio.

E qui la donna utilizza un secco NO nel suo post a mezzo social. La vicenda in questione è diventata immediatamente virale non appena è stata pubblicata dai media nazionali.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto