Una terribile tragedia si è verificata nelle scorse ore a Morogoro, in Tanzania, dove 57 persone sono rimaste uccise a seguito dell'esplosione di un'autocisterna. Secondo i media internazionali, tutto sarebbe avvenuto quando il mezzo ha improvvisamente avuto un incidente, andandosi a schiantare contro alcuni alberi. Immediatamente alcune persone si sono avvicinate al mezzo, armate di taniche, in modo da raccogliere il carburante caduto dall'interno della cisterna.

In quel momento il camion non era in fiamme, poi, all'improvviso, la deflagrazione. Per chi si è trovato proprio vicino all'autocisterna non c'è stato nulla da fare. Diversi sono stati colpita in pieno dall'esplosione. Oltre alle persone decedute ci sarebbero anche 70 feriti.

Scene di devastazione

Sono impressionanti le immagini diffuse dai media locali e finite in breve tempo sui social network. I frame mostrano l'area dell'esplosione completamente devastata.

Il fumo nero, molto denso, si è levato per decine di metri in aria, ed era visibile da diversi chilometri di distanza. In particolare le persone decedute sarebbero perlopiù motociclisti o venditori di cibo, i quali lavoravano proprio sull'arteria stradale in cui si è verificato il brutto fatto di cronaca. Diverse persone però si trovavano solo di passaggio.

Il carburante, quando il mezzo ha avuto l'incidente, si è riversato sulla strada, per questo molte persone hanno pensato bene di andare a raccogliere il tutto, questo in modo da utilizzare il combustibile ad uso privato.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Tale notizia sarebbe anche confermata da alcuni testimoni, che proprio in quel momento si trovavano sul luogo dell'incidente. Al momento sono davvero poche le indiscrezioni su questo brutto episodio, ma le autorità locali comunque stanno indagando su quanto accaduto, e non si esclude che già nelle prossime ore, o al massimo nei prossimi giorni, si possano conoscere ulteriori particolari. La notizia della tragedia ha sconvolto l'intero Paese, destando sconcerto tra la popolazione della Tanzania.

Diversi gli incidenti simili nell'Africa Orientale

Quanto successo in Tanzania non è il primo episodio che si verifica in Africa Orientale. Molte persone, infatti, nel corso degli anni, sono rimaste uccise proprio mentre tentavano di recuperare il carburante caduto da mezzi che trasportavano liquidi infiammabili. Uno degli ultimi fatti del genere si verificò nel 2014, precisamente a Kampala, la capitale dello stato dell'Uganda.

In quell'occasione le vittime furono ventinove, e la dinamica fu proprio simile a quella accaduta a Morogoro. Anche quella volta l'episodio destò sconcerto tra la popolazione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto