Un episodio abbastanza singolare si è verificato ieri mattina presso l'aeroporto di Cagliari - Elmas, in Sardegna, dove un uomo sardo e un inglese sono stati multati dagli agenti della Polaria. Secondo quanto si apprende dai media locali e nazionali, pare che i due si fossero fermati a bere qualcosa al bar che si trova nello stesso scalo aeroportuale. Molto probabilmente sono giunti in anticipo, per cui hanno pensato di rinfrescarsi.

Tra una bevuta e l'altra non si sono accorti però che già per ben tre volte lo speaker aveva annunciato che il loro volo, diretto a Londra, stava per partire. Alla fine i due hanno preso atto che il velivolo era in partenza, ma ormai era troppo tardi, in quanto l'aereo aveva cominciato la fase di rullaggio sulla pista per poter decollare.

Hanno aperto la porta d'emergenza

Secondo quanto riporta la Rai sulle sue pagine online, vedendo che il velivolo stava partendo, mentre questo si posizionava sulla pista, i soggetti, che avevano 54 anni il sardo e 40 l'inglese, hanno provato a rincorrerlo, per cui hanno spalancato una porta d'emergenza e sono entrati nell'area che conduce alle piste.

Come già detto in apertura, gli agenti della Polaria li hanno immediatamente bloccati. Tra l'altro la porta aperta dai due era dotata di un sistema di emergenza, che ha suonato nell'immediatezza dei fatti. Dopo le formalità di rito, l'inglese e il sardo sono stati multati con un'ammenda di ben 2.064 euro a testa. Il loro gesto era infatti pericoloso, ma anche vietato, in quanto i gate d'imbarco si devono raggiungere tramite l'apposito percorso, e non è consentito l'ingresso in pista dalle entrate non autorizzate al pubblico. Ciò vale in ogni scalo del mondo. Il volo Cagliari - Londra è partito comunque senza problemi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Curiosità

Costretti a ripagarsi il biglietto

A quanto pare gli uomini in questione non hanno rinunciato al loro viaggio, e sono stati costretti a ricomprare un nuovo biglietto per la capitale inglese in modo da poter partire. I loro ticket infatti non era più validi. La vicenda, non appena si è diffusa grazie alla stampa, è diventata immediatamente virale. A nulla sono valse le loro giustificazioni ai poliziotti, ai quali i due hanno spiegato che stavano perdendo l'aereo.

La scena che si è presentata davanti a Forze dell'Ordine e passeggeri è stata davvero eclatante, con i due che hanno preso il bagaglio sotto braccio cominciando a rincorrere a più non posso l'aereo nella speranza di raggiungerlo. Le generalità dei soggetti non sono state rese note, questo per ovvi motivi di privacy. Oltre alla multa pare non ci siano stati altri provvedimenti di natura giudiziaria nei confronti degli sbadati viaggiatori.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto