Un brutto incidente stradale si è verificato la notte scorsa a Vigarano Mainarda, nel ferrarese, dove tre giovani, due ragazzi e una ragazza, sono deceduti dopo che l'auto sulla quale viaggiavano ha colpito improvvisamente un albero. Secondo quanto riferisce Il Resto del Carlino, all'impatto sarebbe sopravvissuto soltanto il conducente della vettura: lo stesso si trova ricoverato presso l'ospedale di Cona e non correrebbe alcun pericolo di vita.

Per le vittime purtroppo non c'è stato nulla da fare: si tratta di Giulio Nali, un 28enne originario di Occhiobello, Manuel Signorini, un 23enne originario della provincia di Rovigo e di Miriam Berselli, 21 anni, la più giovane del gruppo.

Incidente su un rettilineo

Secondo quanto riferisce la stampa locale e nazionale, pare che il tratto stradale in cui è avvenuto il sinistro sia un rettilineo. Le cause per cui il conducente ha perso il controllo della vettura sono tutt'ora al vaglio degli investigatori.

Nessun altro veicolo è stato coinvolto nell'incidente, per cui non ci sono ulteriori vittime o feriti. Tutto è accaduto intorno alle ore 2:15 della notte scorsa.

Sul luogo del fatto si sono recati immediatamente i carabinieri della locale stazione, i quali, come sempre accade in questi casi, hanno eseguito i rilievi del caso. Sono state inoltre diverse le ambulanze del 118 che sono accorse immediatamente sul posto per prestare soccorso ai feriti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Il vecolo è andato completamente distrutto, come dimostrano le immagini diffuse dai vari media, e questo fa capire la violenza con cui la macchina ha impattato contro l'albero. I Vigili del Fuoco hanno poi provveduto ad estrarre i corpi dei malcapitati dalle lamiere.

Si attende esito degli esami tossicologici

Come detto, a salvarsi è stato solo il conducente della vettura. Lo stesso è stato sottoposto già ai relativi esami tossicologici di rito, in modo da capire se il giovane, prima di mettersi alla guida, abbia assunto alcol o sostanze stupefacenti.

Questi dettagli saranno resi noti nelle prossime ore, quando i medici dell'ospedale emetteranno un nuovo bollettino medico sulle condizioni del ragazzo. Gli stessi, a breve, renderanno noti i risultati degli esami a cui è stato sottoposto il giovane.

Non è sicuramente il primo incidente su strada che si verifica in questi giorni nel nostro Paese: basti pensare a quanto accaduto durante la notte del 21 settembre scorso, quando una 28enne perse la vita a Roma, sulla via Cristoforo Colombo.

La conducente perse improvvisamente il controllo della vettura, che andò a schiantarsi in un fosso. In quell'occasione, anche la ragazza stava tornando da una serata trascorsa con il fidanzato a Ostia, e al momento del sinistro stava parlando proprio con lui al cellulare: il giovane ha quindi sostanzialmente assistito in diretta al dramma.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto