Un brutto episodio si è verificato fuori da una scuola a Cisterna di Latina negli scorsi giorni, dove due donne si sono affrontate a colpi di mestolo proprio fuori dall'istituto scolastico. Secondo quanto riporta la stampa locale e nazionale, pare che il diverbio sia scaturito per questioni sentimentali tra due delle contendenti, a cui piaceva lo stesso uomo. Una delle signore rimaste coinvolte in quella che è stata una autentica rissa, ha tentato anche di investire con l'auto la rivale in amore, ma ha invece colpito la sorella di quest'ultima, finita in ospedale con ben 20 giorni di prognosi.

Le donne a quel punto sono venute alle mani, affrontandosi addirittura a colpi di mestolo, sotto gli occhi dei bambini rimasti sconcertati per quanto accaduto. I presenti, preoccupati per quello che stava accadendo, hanno chiamato immediatamente la Polizia del locale commissariato.

Le donne avevano accompagnato i figli a scuola

Pare che l'episodio si sia verificato di primo mattino, proprio quando le mamme in questione avevano già lasciato i loro figli a scuola.

Tutto sarebbe nato nei giorni precedenti alla lite, con alcuni insulti che due delle donne si sarebbero scambiate sui social network. Poi, non appena si sono viste, è scoppiato il finimondo. Gli agenti della Polizia di Stato hanno cercato di riportare la calma e hanno provato a sentire le ragioni delle contendenti, e soprattutto il motivo di tanta violenza. Secondo una prima ricostruzione degli inquirenti, pare che l'oggetto della lite sia stato il compagno di una delle contendenti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Una di loro, precisamente la donna che ha provato ad investire l'altra, il giorno prima era stata portata in commissariato e dal questore di Cisterna le era stato notificato un richiamo per i suoi comportamenti.

Vicenda diventata virale

Non appena la notizia della rissa è stata diffusa dai media, la stessa è diventata virale. L'episodio ha destato curiosità e nello stesso tempo sconcerto in tutta la cittadina laziale.

Sicuramente nelle prossime ore, o al massimo nei prossimi giorni, si potranno conoscere ulteriori particolari su questa assurda vicenda, che fortunatamente non ha avuto ulteriori gravi conseguenze. Una lite nata per futili motivi, su cui comunque adesso i poliziotti vogliono vederci assolutamente chiaro. Per questioni di privacy, vista anche la delicatezza di questa storia, le generalità delle donne coinvolte non sono state diffuse, questo anche per proteggere le loro famiglie.

Al momento non si hanno altre informazioni, ma le indagini proseguono spedite. Non si esclude che l'autorità giudiziaria possa prendere i relativi provvedimenti disciplinari.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto