Una battuta di caccia è finita in tragedia in Calabria nella giornata di ieri 3 ottobre. Un uomo di 64 anni sarebbe stato colpito accidentalmente da una pallottola esplosa da un amico che si trovava insieme a lui. Dopo essere stato soccorso dal personale medico del 118, è stato trasportato in ospedale, ma per lui non c'è stato nulla da fare. Le forze dell'ordine stanno esaminando i vari rilievi raccolti per fare chiarezza sulla dinamica di quanto si è verificato.

Sempre in Calabria nelle scorse ore un operaio è rimasto ferito dopo essere precipitato da un solaio.

Calabria, perde la vita un cacciatore

Si chiamava Bruno Varano e aveva 64 anni l'uomo che nella giornata di ieri ha tragicamente perso la vita mentre stava effettuando una battuta di caccia. Questa drammatica vicenda si è consumata nel catanzarese, precisamente nei pressi del comune di Sant'Andrea dello Ionio.

La dinamica di quanto è accaduto risulta essere ancora poco chiara, ma sembra che la vittima sia stato raggiunta da una pallottola esplosa accidentalmente dal fucile del compagno di caccia. L'amico della vittima, notando quello che era accaduto, ha lanciato immediatamente l'allarme facendo giungere sul luogo dell'incidente i sanitari del 118 che hanno iniziato a prestargli tutte le cure del caso. Le condizioni di salute del 64enne sono risultate essere però subito disperate.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera Calabria

L'uomo è stato trasferito in codice rosso in ospedale, ma nonostante i sanitari abbiano tentato di fare il possibile per poterlo salvare, non ci sono riusciti.

Sul luogo dell'incidente si sono recate anche le forze dell'ordine per poter effettuare i vari rilievi utili del caso, in modo tale da ricostruire al meglio la dinamica.

L'uomo era molto conosciuto nella zona, in quanto era il presidente del circolo caccia proprio del comune di Sant'Andrea dello Ionio. Sgomento e incredulità negli abitanti del paese che si stringono al dolore dei famigliari.

Calabria, altra notizia di cronaca: ferito un operaio

Sempre in Calabria, a pochi chilometri da dove ha perso tragicamente la vita il cacciatore, si è consumato un grave infortunio sul lavoro.

Un operaio infatti, nel comune di Badolato, sempre in provincia di Catanzaro, mentre stava eseguendo alcuni lavori su un solaio, è precipitato nel vuoto compiendo un volo di diversi metri di altezza prima di schiantarsi duramente al suolo.

L'impatto gli ha procurato un trauma cranico.

Sul luogo si è quindi reso necessario l'intervento del personale medico, che dopo averlo stabilizzato, l'ha trasportato tramite un'ambulanza in ospedale per tutte le cure del caso. L'uomo non sarebbe, fortunatamente, in pericolo di vita.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto