Giancarlo Magalli, lo storico conduttore televisivo, ha avuto un terribile incidente a Roma, sulla Cassia, ma fortunatamente è rimasto illeso. In seguito al violento scontro, la sua auto è andata completamente distrutta. Per nessuno dei coinvolti è stato necessario l'intervento dei sanitari e tutto si è concluso solo con un grosso spavento. Il presentatore, poco fa, ha postato alcune foto dell'incidente suo profilo Facebook, rassicurando i fan sulle sue condizioni di salute.

Brutto incidente per Giancarlo Magalli: fortunatamente sta bene

Per Giancarlo Magalli poteva finire in tragedia ieri, 23 gennaio, quando nel pomeriggio sulla Cassia ha improvvisamente perso il controllo della sua smart bianca. Il noto conduttore televisivo si trovava in una delle strade più trafficate di Roma, prima dell'uscita per Formello e, stando alla ricostruzione dell'incidente, ha perso il controllo del suo mezzo schiantandosi contro il guardrail. Nel violento impatto, l'automobile è andata completamente distrutta ed ha tamponato un'altra vettura, un Suv con una famiglia a bordo che per fortuna non ha subito alcun danno.

Dopo lo schianto, il presentatore de 'I Fatti Vostri' è riuscito a liberarsi dalla sua macchina ed allontanarsi in totale autonomia dalle lamiere, senza aver riportato alcuna conseguenza visibile. I testimoni che hanno assistito alla scena e si sono avvicinati per soccorrere il presentatore, hanno raccontato che il 72enne non ha voluto che si chiamasse l'ambulanza per accertare le sue condizioni di salute.

Giancarlo Magalli indossava la cintura di sicurezza e, probabilmente, l'airbag che si è attivato subito ha impedito che lo schianto potesse causare delle ferite, attutendo la violenza dell'impatto. Dalle immagini riportate dal quotidiano 'Il Tempo' si evince la gravità dello spaventoso incidente in cui è rimasto coinvolto il presentatore televisivo.

Marcello Cirillo sul posto ha dichiarato che il suo collega è stato miracolato

Per una pura coincidenza, sul posto era presente anche Marcello Cirillo, arrivato sulla Cassia pochi minuti dopo l'incidente. Lo storico collega di Magalli, che lo ha affiancato per alcuni anni al programma di Rai 2, ha dichiarato che si è trattato di un caso estremamente fortunato e che al conduttore poteva andare molto peggio. "È stato un miracolo, l'auto era un catorcio", ha raccontato l'uomo a 'Dagospia', il sito del giornalista Roberto D'Agostino. Da quanto affermato da Marcello Cirillo, nessuno dei presenti pensava che qualcuno potesse uscire vivo da quelle lamiere.

Si è trattato quindi soltanto di molta paura per Giancarlo Magalli che è tornato a casa autonomamente e potrà riprendere tranquillamente il suo lavoro.

Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!