Tragedia questa mattina a Bari dove una donna di 53 anni è deceduta dopo essere stata colpita in pieno da alcune lamiere che si sono staccate, da uno stabile abbandonato, a causa del forte vento. L'episodio si è verificato al quartiere Libertà, in via Crispi. Secondo quanto riporta la stampa locale e nazionale, pare che la signora fosse uscita insieme al padre per recarsi al vicino cimitero comunale, dove vi è sepolta una famigliare. All'improvviso dal tetto di un edificio vicino sono piombate in strada le lamiere. Per la vittima non vi è stato nulla da fare, in quanto è deceduta sul colpo.

Dopo l'incidente i soccorsi immediati

Sul luogo del fatto di cronaca sono intervenuti immediatamente i soccorsi: gli operatori sanitari del 118, insieme alle squadre dei Vigili del Fuoco, si sono recati sul posto. I sanitari hanno prestato tutti i soccorsi necessari alla signora, la quale ha riportato ferite molto gravi, poi risultate fatali. Il padre che era con lei è stato invece trovato in stato di shock, in quanto ha dovuto assistere a tutta la scena e al decesso della figlia. L'uomo è stato portato, in via precauzionale, in ospedale per ulteriori accertamenti. L'intervento dei pompieri è servito anche per mettere in sicurezza l'area. Si sta cercando di capire che cosa sia successo in via Crispi.

L'arteria stradale è stata momentaneamente chiusa al traffico, anche per permettere alle forze dell'ordine di provvedere con tutti gli interventi del caso. Secondo quanto riferisce il quotidiano La Repubblica, il rottame potrebbe essersi staccato da un balcone o da una finestra dell'edificio. La notizia di quanto successo stamane si è diffusa immediatamente nel capoluogo pugliese, destando sgomento tra gli abitanti.

La Puglia sferzata dal vento di scirocco

Nelle ultime ore la Puglia è stata battuta da forti raffiche di Scirocco. Tra l'altro pare che quanto accaduto poche ore fa, nei pressi del ponte Adriatico, non sia l'unico episodio del genere. I giornali locali informano che, a causa del forte vento, nel quartiere c'è stata anche la caduta di vasi dai balconi delle abitazioni.

Tali episodi hanno spaventato molto le persone, che hanno lanciato subito l'allarme alle autorità. Oltre alla donna deceduta a causa del crollo delle lamiere, in città non si registrano altri feriti o vittime a causa della caduta di oggetti potenzialmente contundenti. Sicuramente nelle prossime ore, o al massimo nei prossimi giorni, si potranno conoscere ulteriori dettagli su questo assurdo episodio. Chi indaga vuole fare piena luce sull'accaduto. Al momento non si sa se l'edificio ha un legittimo proprietario: anche su questi particolari faranno luce le indagini.

Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!