Un grave lutto ha colpito l'allenatore del Napoli Gennaro Gattuso. Sua sorella Francesca è deceduta a soli 37 anni. Era ricoverata dallo scorso febbraio nell'unità di terapia intensiva dell'ospedale di Busto Arsizio (Varese). Appena scoperto le gravi condizioni di salute della sorella, Gattuso decise di disertare il post partita di Sampdoria-Napoli per starle vicino.

Francesca Gattuso ha perso la vita a 37 anni

Francesca Gattuso era stata ricoverata in terapia intensiva presso l'ospedale di Busto Arsizio a febbraio, dopo aver accusato un malore. Nella ultime ore le sue condizioni di salute sono peggiorate repentinamente e per la donna non c'è stato nulla da fare.

Gennaro Gattuso ha appreso la notizia mentre si trovava a Castel Volturno per gli allenamenti del Napoli. Situazione analoga a quella accaduta ai tempi del ricovero, quando era stato informato dalla moglie poco dopo la fine della partita Sampdoria-Napoli. L'allenatore aveva deciso di abbandonare immediatamente lo stadio e di non presenziare nemmeno alla conferenza stampa di fine partita. A febbraio Francesca, dopo essere arrivata al nosocomio in codice rosso, era stata operata d'urgenza e trasferita in terapia intensiva.

Non appena si è diffusa la notizia, in molti hanno espresso messaggi di cordoglio nei confronti del tecnico calabrese. Tra i tanti il Milan, che ha manifestato la sua vicinanza a Gattuso attraverso un tweet.

All'account ufficiale della Ssc Napoli è stato affidato un messaggio di cordoglio per il tecnico della squadra: "Aurelio De Laurentiis con la moglie Jacqueline e i figli Luigi, Edoardo e Valentina, i dirigenti, lo staff tecnico, la squadra, tutta la Ssc Napoli e la Filmauro, abbracciano forte Rino Gattuso e partecipano al suo immenso dolore per la scomparsa della sorella Francesca".

Francesca Gattuso e la lotta contro la malattia

Francesca Gattuso soffriva di una malattia che non è stato possibile curare, nonostante i numerosi interventi chirurgici a cui è stata sottoposta negli anni. L'ultimo in ordine di tempo proprio durante il ricovero d'urgenza avvenuto il 3 febbraio scorso, seguito da un lungo periodo in terapia intensiva.

Gennaro Gattuso non è potuto restare accanto a sua sorella durante la sua permanenza in ospedale, a causa delle restrizioni dovute alla pandemia da Covid-19. Nonostante ciò Gattuso è riuscito a stare in contatto con la sorella telefonicamente.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!