Gli uomini della polizia postale di Milano hanno messo la parola fine sull’ennesima storia di abusi in famiglia perpetrati a danni di minori. In questo caso la piccola vittima è addirittura una bambina di nemmeno un anno. A compiere molestie su di lei è stato il nonno materno, che le ha anche riprese, diffondendo le immagini in diretta su una piattaforma utilizzata per lo streaming online. Le indagini, compiute sotto il coordinamento della procura di Milano, hanno portato all’arresto dell’autore degli abusi, un uomo di 53 anni, residente in un non meglio precisato comune lombardo, che dovrà rispondere anche della detenzione del materiale rinvenuto nella sua abitazione.

Le indagini sugli abusi sono partite dal monitoraggio dei contenuti sul web

Durante le perquisizioni nell’appartamento in cui vive l’indagato, sono stati ritrovati 20 video in cui si riprendevano gli abusi compiuti dall’uomo sulla nipote. Ma gli agenti hanno scoperto in casa anche decine di migliaia di file che mostravano altri minori, spesso piccolissimi, mentre subivano abusi.

L’indagine era partita grazie all’attività di monitoraggio sul web da parte del Centro Nazionale di Contrasto alla Pedopornografia, che è impegnato da tempo nella lotta allo sfruttamento dei minorenni sulla Rete. Tutto era cominciato alcuni mesi fa, quando gli agenti della Postale, visionando una piattaforma gratuita che permette lo streaming di video online, si erano imbattuti nelle immagini in diretta di un uomo, mentre compiva gli abusi su una bambina molto piccola.

Le indagini per risalire all’autore degli abusi sulla bimba

Da quel momento gli agenti hanno iniziato a lavorare per identificare l’autore delle molestie. Il video è stato “congelato” per ottenere i dati in esso contenuti: in questo modo gli esperti della Postale di Milano hanno potuto compiere una specie di pedinamento sull'attività in internet dell’indagato.

Grazie alla loro perizia investigativa è stato possibile ottenere il maggior numero di elementi utili alle indagini. Al termine di questo complesso lavoro gli agenti si sono trovati di fronte alla sconvolgente realtà: a compiere gli abusi sulla bimba di nemmeno un anno era il nonno materno, che praticava le molestie quando la piccola gli veniva affidata dalla madre.

Infatti la donna lasciava spesso la bambina sola con il nonno, quando doveva uscire di casa.

Il nonno autore degli abusi è stato arrestato nelle scorse ore

La procura della Repubblica di Milano ha quindi accertato la gravità dei fatti contestati al 53enne, i chiari elementi di colpevolezza e il reale pericolo che il reato fosse reiterato. A quel punto il pubblico ministero ha chiesto e ottenuto dal Gip l'emissione di un provvedimento di custodia cautelare nei confronti del nonno della bimba, che è stato eseguito nelle scorse ore. Adesso l’uomo si trova in carcere.

Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!