Il dolce di San Martino è un dolce tipico di novembre ed in particolare per l'11 novembre, giorno di San Martino. La festa cade subito dopo Halloween. Vediamo meglio di che cosa stiamo parlando.

Introduzione a San Martino

San Martino è stato uno dei primi santi non martiri, il giorno è stato scelto perché l'11 novembre si sono svolti i funerali a Tours e non perché è il giorno della sua morte.

La tradizione vuole che vedendo un mendicante seminudo soffrire dal freddo durante una pioggia intensa gli donò metà del suo mantello. Poco dopo vedendone un'altro nella stessa situazione gli regalò l'altra metà. Subito dopo smise di piovere e la temperatura si fece più calda.

La tradizione di questo dolce è molto forte nella zona di Venezia: esso consiste in una pasta frolla con cioccolata e dolciumi e caramelle come ornamento.

Ingredienti per il dolce di San Martino

Per la frolla

  • 300 g di Farina

  • 100 g di Burro

  • 1 Uovo intera

  • 1 Tuorlo

  • 6 cucchiai di Zucchero

  • 2 cucchiai di Latte

  • 1 pizzico di Bicarbonato

Per la glassa

  • 10 g di Albume

  • 80 g di Zucchero A Velo

  • Coloranti Alimentari a scelta

Preparazione

Il dolce è molto semplice da preparare, dapprima sarà necessario versare in una planetaria la farina ed il burro, mescolandoli, aggiungendo poi 1 uovo ed un tuorlo creando un impasto omogeneo. Proseguite aggiungendo zucchero, latte e un po' di bicarbonato fino a quando l'impasto non risulterà sabbioso e poi una palla più compatta facile da maneggiare.

I migliori video del giorno

Questa pasta, rivestita in una pellicola trasparente va conservata in frigo per almeno 1 ora.

Una volta passato questo tempo basterò spolverare il tutto con un po' di farina, spianare la pasta con uno spessore di circa mezzo centimetro.

A questo punto basterà posizionare lo stampo del cavallo o ricreare il tutto a mano - abilità permettendo, inforniamo il tutto per 20 minuti in forno pre-riscaldato a 180 gradi.

Per controllare la cottura basterà verificare che il biscotto sia leggermente dorato. A questo punto facciamo raffreddare il tutto.

Preparazione della glassa

La glassa è la parte più semplice, ci basterà aggiungere, sempre in una ciotola, l'albume, lo zucchero a velo e mescolare il tutto per bene, ottenendo una soluzione lucida ed omogenea nel colore. Aggiungiamo quindi un po' di colorante e con l'aiuto della Sac à poche decoriamo il dolce di san Martino. In assenza della Sac à poche possiamo provare a decorarlo con l'ausilio di un cucchiaino.

Aggiungiamo quindi caramelle e dolcetti a volontà. #torta #dolci