La chiffon cake è un ciambellone americano - altissimo, senza burro e talmente umido, che non ha bisogno della bagna (come richiede invece il pan di spagna) - può essere farcito con golosissime glasse e topping di accompagnamento. L'ingrediente segreto ed imprescindibile della chiffon cake è il cremore di tartaro, che le conferisce sofficità e leggerezza, un'altra caratteristica che la contraddistingue è che lo stampo non deve essere né imburrato, né infarinato.

Questa chiffon cake, può essere un'idea carina per il menù di San Valentino, per stupire il vostro lui, nella versione red passion!

Pubblicità
Pubblicità

Ingredienti

Le dosi indicate sono per uno stampo di 20 cm di diametro, alto 11 cm.

Gli ingredienti devono essere tutti a temperatura ambiente.

- Per l'impasto:

  • 285 g di Farina;
  • 300 g di Zucchero semolato;
  • 6 tuorli di uovo;
  • 340 g di albumi (circa 8-9 albumi);
  • 120 ml di olio di semi;
  • 175 ml di acqua;
  • 8 g di cremore di tartaro;
  • 1 bustina di lievito;
  • 2 g di sale;
  • 20 ml di liquore, a scelta;
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia (o vanillina in bustina);
  • scorza gratta di un limone;
  • 1 bustina di colorante alimentare rosso in polvere (2 g);
  • Fragole (fragoline di bosco o fragoloni) per decorare;

- Per la glassa al limone :

  • 250 di zucchero a velo;
  • 20 ml di succo filtrato di limone;
  • 50 ml latte;
  • vanillina (facoltativo)

Procedimento

Pre-riscaldare il forno a 160 C°.

Chiffon Cake di San Valentino red passion
Chiffon Cake di San Valentino red passion

Setacciare tutti gli ingredienti secchi (farina, zucchero, lievito e sale) porli in una ciotola facendo la fontana e versare l'olio, i 6 tuorli, il liquore, la vanillina e l'acqua, lasciare riposare, mentre si montano gli albumi. Nel frattempo, in un'altra ciotola montare a neve ferma gli albumi, con il cremore di tartaro.

A questo punto, montare per almeno 10 minuti, il precedente impasto (di farina, tuorli, lievito, acqua, olio ecc) deve fare le bolle ed infine aggiungere delicatamente gli albumi montati a neve, in 3 riprese.

Pubblicità

Versare tutto l'impasto in uno stampo anti aderente con il buco al centro (non imburrato, né infarinato, mi raccomando!) e fare cuocere a 160° per circa 50 minuti nel ripiano più basso del forno e poi altri 10-15 minuti a 175° (dipende anche dal forno).

Trascorso il tempo indicato, sformare la chiffon su una gratella a testa in giù e attendere che intiepidisca. In commercio esistono anche appositi stampi da chiffon cake (o angel cake) con i piedini, ma si può usare tranquillamente un semplice stampo anti aderente, il dolce verrà ugualmente bene (volendo, si può anche mettere lo stampo a testa in giù, su di un collo di bottiglia).

- Per la glassa al limone:

Mescolare con le fruste (elettriche o a mano) lo zucchero a velo, con il latte ed il succo di limone. Su in alto, trovate le dosi indicative, ma la consistenza della glassa è modulabile a seconda di come la preferite, se più densa o più trasparente.

A questo punto, si può sformare la chiffon cake e guarnire con le fragole (ben lavate e condite con un cucchiaio di zucchero a velo) e la glassa al limone.

Note

La Chiffon cake si conserva bene per parecchi giorni, coperta da pellicola trasparente.

Pubblicità

Volendo, può anche essere congelata a fette. È un dolce ideale per chi soffre di intolleranze al lattosio (in tal caso, per la glassa al limone, si può sostituire il latte con acqua).

Leggi tutto