Siamo ormai in pieno autunno, e anche se quello di quest'anno è particolarmente soleggiato, dopo le prime piogge è partita in tutte le zone di bosco la caccia ai funghi.

Il fungo è un alimento molto usato nella cucina italiana, ed è ideale per la preparazione di gustosi risotti.

Gli appassionati potranno gustare un risotto ai funghi (ricetta autunnale per eccellenza) con quanto sono riusciti a raccogliere da soli nei boschi, anche se in questo caso è sempre meglio rivolgersi prima ad esperti, i quali potranno assicurare del fatto che quanto raccolto sia commestibile.

Mentre gli amanti del buon cibo che vivono in città potranno comunque contare sui fornitissimi mercati coperti o sul classico supermercato per trovare funghi di ogni tipo.

La ricetta del risotto ai funghi

Partiamo dagli ingredienti (per 4 persone):

  • 1 mazzolino di prezzemolo
  • 1 cipolla (oppure scalogno)
  • 40 grammi di olio extravergine di oliva
  • 50 grammi di funghi porcini secchi (ammorbiditi in acqua per 30 minuti) o 250 grammi di funghi porcini freschi
  • 350 grammi di riso carnaroli
  • mezzo bicchiere di vino bianco secco
  • 1 litro di acqua bollente
  • 1 cucchiaio di dado
  • sale quanto basta
  • 20 grammi di burro
  • 40 grammi di parmigiano grattugiato

Procedimento

Innanzitutto occorre prendere il prezzemolo e tritarlo per tre secondi.

Poi si deve fare lo stesso con lo scalogno (o la cipolla). Dentro a una pentola occorre mettere l'olio e i funghi, facendo rosolare per tre minuti a 100 gradi. Poi si deve unire il riso e il vino, cuocendo senza misurino per tre minuti a 100 gradi. A questo punto si deve aggiungere l'acqua e il dado, aggiustare di sale, cuocere per circa un quarto d'ora (dai 13 ai 15 minuti) a cento gradi. Poi, a cottura ultimata, si deve mantecare con burro, parmigiano e prezzemolo.

A questo punto è giunto il momento di servirlo caldo in tavola.

La realizzazione del risotto ai funghi è insomma piuttosto semplice, il tempo di realizzazione complessivo è di 25 minuti e il costo degli ingredienti è medio.

Un'altra squisita ricetta autunnale può essere quella dei ravioli con ricotta, crema di zucca e funghi.

I funghi: qualche curiosità su questo cibo

Da sempre il fungo è connotato da un pizzico di magia, è innanzitutto un potente alleato dell'agricoltura.

Infatti esso è un anti-pesticida naturale: nutrendosi di sostanze organiche i funghi sono in grado di bonificare il terreno.

Pochi sanno che esistono nel mondo funghi giganti, alti 40 centimetri che pesano oltre dieci chili. Anche se difficilmente sono commestibili.

E visto che Halloween si avvicina, è curioso ricordare che in epoca medievale c'era la leggenda popolare che i funghi crescessero dove la sera prima era avvenuta una danza delle streghe, o di gnomi e folletti.

Segui la pagina Curiosità
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!