Il tiramisù è da sempre considerato il re dei dessert. Si tratta di un golosissimo dolce al cucchiaio a base di caffè e crema di mascarpone da adattare a qualunque occasione. Sulle sue origini esistono diverse leggende. Una di queste narra che il tiramisù sia nato a Torino, dove fu servito al Conte Camillo Benso di Cavour, proprio per "tirarlo sù" durante l'Unità d'Italia. Sulla paternità di questo dolce invece c'è una battaglia senza esclusione di colpi fra Veneto e Friuli Venezia Giulia. A Treviso, nel ristorante "Alle Beccherie", il cuoco pasticcere Roberto Linguanotto avrebbe ricreato un dolce conosciuto all'estero, un tipo di dessert al cucchiaio di stampo asburgico, impiegando tuorli d'uovo sbattuti con lo zucchero con aggiunta di mascarpone.

In Friuli, invece, si narra che tale dolce sarebbe nato nel ristorante dell'"Albergo Roma" di Tolmezzo, dove negli anni cinquanta Norma Pielli modificò la ricetta del "Dolce Torino", utilizzando il mascarpone al posto del burro e bagnando i savoiardi nel caffè amaro. E proprio per questo ingrediente fu suo marito a battezzare questo dolce "tiramisù". Di seguito, si propone la ricetta del classico tiramisù, ma in versione gluten free per i celiaci. La ricetta del tiramisù privo di glutine è adatta anche per tutti coloro che preferiscono non impiegare ingredienti che contengono questo complesso proteico. Queste opzioni, infatti, non alterano il gusto di questo dessert. La preparazione è semplicissima e di breve durata.

Gli ingredienti del tiramisù senza glutine

Gli ingredienti per 4 persone sono i seguenti:

200 g di biscotti savoiardi di farina di riso

350 ml di caffè

250 g di mascarpone

3 uova

70 g di zucchero semolato

Cacao amaro senza glutine q.b.

La preparazione del tiramisù senza glutine

Iniziare la preparazione del tiramisù senza glutine preparando il caffè, in modo tale che possa raffreddarsi prima di essere utilizzato per immergere i biscotti.

Dopo aver rotto le uova e separato i tuorli dagli albumi, sbattere i tuorli fino a quando risulteranno cremosi ed incorporare il mascarpone. Lavorare il tutto con un cucchiaio di legno fino ad ottenere una crema piuttosto liscia. Unire gli albumi al composto ottenuto e mescolare bene dall'alto verso il basso con una spatola.

Successivamente, immergere i biscotti savoiardi di farina di riso nel caffè precedentemente preparato, rigirandoli velocemente, in quanto tendono ad assorbire subito il liquido. Disporre i savoiardi in una pirofila rettangolare e quindi ricoprire con uno strato di crema. Continuare realizzando un ulteriore strato di biscotti inzuppati di caffè e ricoprirlo con la crema al mascarpone. Infine, spolverizzare una dose generosa di cacao amaro senza glutine sulla superficie, fare riposare il tiramisù in frigorifero per circa un'ora, dopodiché servire.

Segui la pagina Ricette
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!