La cucina indonesiana è molto variegata, un po' come la conformazione fisica della nazione stessa, appunto l'Indonesia, costituita infatti da un arcipelago formato da più di 6000 isole.

Nello stato del sud-est asiatico convivono molti tipi di pietanze regionali basate sulle culture indigene e su influenze straniere. Nel corso dei secoli le varie isolette vulcaniche di cui è composto l'arcipelago sono state coinvolte in numerosissimi scambi commerciali. Pertanto molte tecniche base e molti ingredienti sono state introdotti grazie all'influenza anche della Cina, dell'India, del Medio Oriente e persino dall'Europa.

I tipi di cottura della cucina indonesiana sono essenzialmente cinque: Goreng (frittura), Bakar o panggang (grigliata), Tumis (frittura agitata), Rebus (bollitura), e la più comune Kukus (cottura a vapore). Molti piatti famosi indonesiani vengono riproposti anche in Thailandia, Malaysia e Singapore.

Il pollo in salsa di arachidi è un piatto della cucina tradizionale, gustoso e fortemente aromatico, che può tranquillamente essere apprezzato anche dagli occidentali. Una leccornia particolarmente adatta per chi ama i sapori forti e decisi. La caratteristica di questo piatto è principalmente la marinata e l'uso sapiente delle spezie. Esso può essere una portata valida per una cena importante o una delicata variante al menù quotidiano.

Di seguito andiamo a proporre la versione più tradizionale e di maggiore effetto.

Ingredienti

Quantitativi per 4 persone

Tempo di preparazione: 15 minuti, più il tempo per la marinata

Tempo di cottura: 25 minuti

  • 700 gr di pollo tagliati a dadini di circa 2 cm

Per la marinata:

  • Una cipolla piccola affettata
  • 1/2 dl di olio di arachidi
  • Un cucchiaio di semi di coriandolo pestati
  • 1/2 cucchiaio di semi di finocchio pestati
  • Due semi di cardamomo pestati
  • Un cucchiaino di spezie miste macinate (allspice)
  • 1/2 cucchiaio di " Garam Masala" ( un condimento indiano a base di cardamomo, grani di pepe, chiodi di garofano, e bastoncini di cannella macinati)
  • un limone
  • un pizzico di sale

Per la salsa di arachidi

  • Un cucchiaio di olio di arachidi
  • Una cipolla piccola tritata finemente
  • Uno spicchio di aglio schiacciato
  • 25 gr di zenzero fresco, pelato e grattugiato
  • 100 gr di burro di arachidi
  • 1 dl e 1/2 di brodo di pollo
  • 50 gr di crema di cocco
  • il succo di metà lime
  • sale e pepe nero macinato

Preparazione

Per prima cosa preparate la marinata mescolando insieme tutti gli ingredienti (del limone usate succo e scorza).

Mettete i petti di pollo in una ciotola e versatevi sopra la marinata. Coprite poi con una pellicola e lasciate riposare la carne in frigo per tutta la notte.

Successivamente scolate i dadi di pollo, tenendo da parte la cipolla marinata e infilate la carne su dei lunghi spiedi. Preparate la salsa di arachidi facendo scaldare dell'olio in una padella.

Aggiungete la cipolla, l'aglio e lo zenzero e fate friggere per cinque minuti a fuoco basso, finché il tutto sarà divenuto morbido.

Poi aggiungete il burro di arachidi, il brodo di pollo e la crema, facendo cuocere e mescolando di continuo. Diluite la salsa aggiungendo un po' di succo di lime e condite con sale e pepe. Grigliate gli spiedini per circa 12 minuti, irrorandoli spesso con il sugo della marinata.

A fine cottura sistemate gli spiedi in un piatto da portata e versatevi sopra la cipolla marinata. Serviteli ancora caldi.

Segui la pagina Curiosità
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!