"Come e perché nascono le idee" è in sintesi l'obiettivo su cui si focalizza il Festival della Mente di Sarzana (SP), giunto ormai alla sua decima edizione. Quest'anno la consolidata manifestazione culturale si svolgerà nelle date del 30 e 31 agosto per concludersi il primo settembre con un programma ricco di incontri: un totale di 58 interventi dislocati in diverse zone della città.

La Fortezza, diversi cinema e piazze ospiteranno dunque tra qualche giorno l'edizione 2013 di questo particolare Festival, nato per dimostrare che "c'è un'Italia diversa, non urlata, non esibita, ma alacre e volonterosa, che crede che la cultura sia il nutrimento migliore".

Il programma non avrà un filo conduttore univoco, ma spazierà su temi legati alla creatività, alla scrittura, all'Arte, così come alle curiosità della storia e al ruolo sociale dello humour, al potere dell'ironia e all'idea di Europa oggi. Materiale per tutti i gusti, insomma, su cui i numerosi relatori invitati (scrittori, professori universitari, attori teatrali...) si confronteranno dando vita a conferenze della durata di una o due ore e dal costo variabile di 3,50 o 7 euro l'una.

Saranno in programma a Sarzana anche alcune letture. Tra queste spicca la lettura di brani tratti dal primo volume de "La ricerca del tempo perduto", "Dalla parte di Swann", uno dei capolavori della letteratura occidentale che Marcel Proust fece stampare a proprie spese esattamente un secolo fa, nel 1913.

Infine il Festival della Mente avrà anche una sezione dedicata a bambini e ragazzi, i cui appuntamenti saranno incentrati su giochi, spettacoli e laboratori riguardanti le più disparate tematiche, alla scoperta dei colori, della natura e delle piccole meraviglie racchiuse nel mondo di tutti i giorni.

I migliori video del giorno

Sul sito dedicato al Festival si possono trovare tutte le informazioni dettagliate sugli interventi in programma, oltre alle indicazioni per raggiungere Sarzana e per poter acquistare i biglietti sia in anticipo presso i punti vendita autorizzati, sia in loco durante i giorni della manifestazione.