Robert Pattinson vestirà i panni del fotografo Dennis Stock nel nuovo film di Anton Corbijn "Life". Vedremo l'adorato idolo delle giovani, Pattinson, recitare accanto ad un altro attore amatissimo degli ultimi anni, Dane DeHaan, che interpreterà l'indimenticato ed indimenticabile James Dean.

La pellicola di Corbijn sarà imperniata sulla vita del mito di Hollywood Dean e sulla sua amicizia con il fotografo Dennis Stock, nata durante un viaggio intrapreso dai due per un incarico dato loro dalla rivista Life.

Indiscrezioni e anticipazioni danno l'inizio delle riprese del film per i primi mesi del 2014, mentre le aspettative sono già alle stelle, trattandosi di un lavoro che unirà la vita di uno degli attori più leggendari del mondo del Cinema mondiale ai volti di due idoli della cinematografia dei giorni nostri.

Il giovane Pattinson pare essere inarrestabile e, dopo aver prestato volto e avvenenza al marchio Dior, per la gioia delle sue numerosissime fan, sarà presente nelle sale cinematografiche con altre due pellicole. Il regista David Croneberg, dopo aver diretto Robert in "Cosmopolis", lo ha voluto anche nel suo nuovo lavoro "Maps to the stars", dove l'attore britannico interpreta il ruolo di un aspirante attore che per sbarcare il lunario fa l'autista di limousine, in una storia che ha del surreale nella Los Angeles drogata dal culto della fama e della celebrità.

L'altra pellicola, che lo vede protagonista, è una storia realmente accaduta e raccontata da Eric Maddox nel suo libro autobiografico il cui titolo è lo stesso del film "Mission: Blacklist". Il film, diretto da Jesper Ganslandt, è la storia del soldato che, durante la ricerca e la successiva cattura di Saddam Hussein, ha avuto un ruolo decisivo nella scoperta del segretissimo nascondiglio del leader iracheno.

I migliori video del giorno

La netta sensazione che il giovane Pattinson abbia deciso di sciacquar via dal suo volto la patina di dolcezza, che tanto lo ha reso famoso nel ruolo del romantico vampiro di "Twilight", è data dalla scelta dei ruoli che ha ultimamente deciso di interpretare. Vedremo se riuscirà a cancellare, almeno in parte, la diafana presenza di Edward nei cuori delle sue fedeli ammiratrici, catturando l'attenzione di una fetta di pubblico che non si reca al cinema solo per sospirare guardandolo sul maxischermo.

Queste interpretazioni promettono di mettere alla prova le capacità recitative dell'attore inglese; certamente difficili da rendere credibili, sono sicuramente un ottimo banco di prova per un attore che, appare chiaro, dimostra di essersi piuttosto stancato dell'apprezzamento rivolto quasi esclusivamente alla sua avvenenza.

Come molti attori, saliti alla ribalta grazie alla loro bellezza, non rinnegando comunque il ruolo che lo ha reso famoso, Robert Pattinson vuole dimostrare che ha qualcos'altro oltre ad un bel viso.