Justin Bieber, l'enfant prodige canadese, è una volta ancora protagonista sulle scene mondiali. In questo caso però non è la sua voce o il suo "talento" recitativo a far parlare di lui, bensì una vicenda che ha a che fare con goliardate e cocaina.

Nella sua casa di Los Angeles il divo, in compagnia di alcuni amici, è stato coinvolto in uno scherzo che tanto divertente non deve essere sembrato.

Pubblicità
Pubblicità

Dopo una serie di lanci di uova, diretti verso una casa accanto a quella di Justin Bieber, una solerte vicina ha telefonato alla polizia.

Gli agenti, accorsi nel luogo del presunto "atto vandalico", durante una perquisizione a casa del bel Bieber, hanno trovato una discreta quantità di cocaina che, a quanto pare, non apparterrebbe però al giovane artista.

E' stato infatti tratto in arresto per possesso di stupefacenti un amico del cantante, il rapper Lil Za, che era effettivamente il proprietario della sostanza ritrovata.

Justin Bieber in concerto
Justin Bieber in concerto

L'ufficio dello sceriffo di Los Angeles riferisce che Justin Bieber non è direttamente collegato alla droga se non in egual misura dei suoi "compagni" di goliardia, ma le indagini sono ancora in corso.

Un banale, per quanto poco carino, scherzo si è trasformato per il gruppo di amici in una vicenda ben più seria del lancio di uova e sicuramente l'immagine di Justin Bieber ne esce offuscata.

Il giovane Bieber, a soli 19 anni, non è nuovo alla cronaca scandalistica e spesso il suon nome è legato ad atteggiamenti trasgressivi, che poco hanno a che fare con l'arte.

Pubblicità

Il 28 novembre scorso durante il suo tour, dopo un concerto in Australia e precisamente a Brisbane, l'artista ha avuto la brillante idea di "autografare" con le bombolette spray i muri della camera d'albergo che lo ospitava. La cosa non è passata certo inosservata e Justin si è scusato, dopo aver fatto ripulire la sua bravata, ammettendo di aver fatto una stupidaggine.

Non è certo, ma dal video lanciato in rete da una prostituta brasiliana, a quanto pare il bel divo canadese ha anche frequentazioni sessuali discutibili: la stessa infatti ha elogiato le qualità amatorie di Justin Bieber, descrivendolo come un perfetto amante.

Nel video possiamo solamente vedere il ragazzo addormentato, ma le parole della donna lasciano intendere ben altro.

Un altro exploit di Bieber, sempre in Australia, è salito agli onori della cronaca. Il giovane avrebbe dato spettacolo con alcune spogliarelliste in uno strip club di King Cross il "Bada Bing". Sicuramente il fatto di avere tra i suoi ospiti il famoso Justin Bieber ha fatto si che i proprietari del locale abbiano dato notevole eco alla notizia e il cantante continua a far parlare di se in modo non proprio artistico.

Pubblicità

Si sa, la notorietà richiede il pagamento di uno scotto, ma siamo proprio sicuri che se il giovanotto si comportasse bene sarebbe così famoso? Se gli stessi atteggiamenti di Bieber fossero adottati da un semplice studente di 19 anni, che per vivere consegna le pizze a domicilio, il suo nome sarebbe altrettanto noto? Assolutamente no, viene spontaneo asserire, probabilmente perché questo giovane non possiede una villa a Los Angeles e non passa le notti tra palcoscenici e strip club.

Pubblicità

Leggi tutto