Il Carnevale di Ivrea, che affonda le radici nella storia medievale della città, è una delle manifestazioni più antiche e nobili del nostro paese, tanto da essersi guadagnato nel 1956 il riconoscimento ufficiale della Presidenza del Consiglio dei Ministri come manifestazione italiana di rilevanza internazionale.

L'origine di questo carnevale storico risalirebbe ad una vicenda realmente accaduta come detto in epoca medievale, quando la figlia di un mugnaio si ribello alla consuetudine dello Jus Primae Noctis a favore di un barone locale, dando il là ad una rivolta cittadina. Su questo nucleo medievale, che fa della mugnaia la figura principale della festa, si sono sedimentati nel corso degli anni storie e personaggi eterogenei, con un processo in continuo divenire che rende il Carnevale di Ivrea un unicuum.

Carnevale di Ivrea 2014: il programma completo e gli eventi principali

Sabato 15 febbraio:

Ore 16,30: presentazione degli Abbà al Teatro Giocosa

Ore 18,00 - Sala Santa Marta: inaugurazione della mostra Pifferi e tamburi, un racconto senza fine.

Passi e suoni del nostro Carnevale

Domenica 16 febbraio:

Ore 14,30: Alzata degli Abbà

Domenica 23 febbraio:

Ore 10,30: Presentazione dei carri da getto

Ore 12,00: Riappacificazione degli abitanti dei rioni di San Maurizio e del Borghetto sul Ponte Vecchio

Ore 14,30 Seconda Alzata degli Abbà

Ore 17,30: Pifferi e tamburi eseguono la Generala in onore del Generale

Giovedì 27 febbraio:

Ore 14,30: Passaggio dei poteri in città. Il Sindaco affida simbolicamente i poteri al Generale.

Calzata del berretto frigio: tutti i presenti in città che non volessero essere fatti oggetto di gentile e moderato getto d'arance sono invitati ad indossare il berretto frigio.

Ore 15,00: Partenza della Marcia che visiterà il Sindaco e il Vescovo.

Sabato 1 marzo:

Ore 11,30: presentazione della scorta d'onore della Mugnaia al Generale.

I migliori video del giorno

Ore 21,30: presentazione della Vezzosa Mugnaia dalla loggia esterna del Palazzo Municipale. Marcia del corteo storico tra le squadre degli aranceri.

Ore 22,30: fuochi artificiali in onore della Vezzosa Mugnaia.

Domenica 2 marzo:

Ore 14,00: battaglia delle arance.

Lunedì 3 marzo:

Ore 14,00: seconda battaglia delle arance.

Martedì 4 marzo:

Ore 14,00: terza battaglia delle arance.

Ore 17,30: premiazione delle squadre di aranceri e dei carri da getto.

Ore 21,30: abbruciamento degli Scarli.

Ore 23,00: verbale di chiusura in piazza di città.