Le date del nuovo tour degli U2 - The Innocence and Experience Tour - sono andate, come è noto, immediatamente sold out all'apertura delle vendite, lo scorso 8 dicembre. I dati delle prevendite e delle vendite per i 44 concerti che la band terrà tra Italia (con l'apertura a Torino il 4 settembre), Europa e USA, i prezzi dei biglietti nel mercato primario europeo si sono aggirati tra i 30 e i 170 euro (con posto riservato), senza contare i Packs VIP (disponibili a 415 euro) e gli Hot Ticket (192 euro), acquistabili solo on-line.

Secondo quanto rilevato dalla piattaforma di compravendita di biglietti per tutti i tipi di eventi, Ticketbis.it, i prezzi nel mercato secondario - l'unico in cui sono ancora disponibili ingressi per gli U2 - vanno invece da un minimo di 214 a un massimo di ben 1.391 euro. A parte i confermati, formidabili record di vendite, quello appena annunciato sarà un tour con un significato particolare per la band che raggiunge nuovi traguardi. Grazie alle tappe fissate in 20 città (9 negli States e 11 in Europa), gli U2 supereranno le 1.800 performance live.

Si tratta del 15º tour e del 13º album in 36 anni. Questa volta dovranno inoltre battere un record importante, quello stabilito dal tour 360, durato dal 2009 al 2011, il più grande della storia, con 110 spettacoli, un incasso di 736.400.000 dollari e con ben 7,2 milioni di biglietti venduti, rileva ancora Ticketbis.it. I numeri non spaventano certo la band che vanta tra i suoi successi 53 premi tra cui 22 grammys (più di qualsiasi altra band nella storia della competizione), e più di 60 performance con artisti del calibro di Johnny Cash, Rolling Stones, Rihanna, ColdPlay, Bruce Springsteen, Luciano Pavarotti o Paul McCartney.

Il tour del 2015 è il passo successivo al recente lancio dell'album 'Songs of Innocence', pubblicato dalla Island Records, ricevuto da tutti gli abbonati di U2.com e distribuito gratuitamente da Apple a 500 milioni di clienti di iTunes Music Store in tutto il mondo. 'Songs of Innocence' è stato ascoltato già 81 milioni di volte ed è stato scaricato da 30 milioni di fans. Per l'occasione la band ha scelto, per la prima volta in 10 anni, di realizzare tutto il tour in spazi coperti e di minori dimensioni rispetto alle grandi arene, per dare un maggior senso di "intimità" a questa nuova proposta.

L'ultimo tour con tali caratteristiche è stato Vertigo nel 2005, che ha incassato 389 milioni di dollari, secondo Bozscore.

Segui la nostra pagina Facebook!