Ferrara città d'Arte, evidenziata ufficialmente dall'Unesco come patrimonio dell'umanità, si segnala oggi non solo come capitale del rinascimento e della metafisica; è città anche proiettata nel postmoderno e l'arte contemporanea. Negli ultimi anni, in tal senso, spiccano alcune gallerie e associazioni culturali, curatori di eventi e iniziative, di valenza qualitativa locale e nazionale. In molte rassegne, spesso con sinergie istituzionali con il Comune di Ferrara, sono coinvolti molti artisti ferraresi, italiani e internazionali.

Nostra breve intervista in esclusiva per Blasting News ad alcuni dei principali animatori culturali della città estense: Alberto Squarcia, curatore di Studio Archeo900 e Paolo Orsatti, curatore di Idearte Gallery.

Paolo Orsatti e Idearte Gallery

D - Da molti anni protagonista a Ferrara, come art director o promotore di numerose iniziative artistico-culturali, uno zoom retrospettivo? R - Da circa vent'anni produciamo eventi d'arte e cultura in questa bella città, i cui meriti risalgono al rinascimento, relativamente al valore della cultura e dell'arte.

Brevemente: l'ottava edizione della Biennale Internazionale d'Arte di Ferrara; FeComics&Games, la grande fiera per un percorso nel mondo dei cartoons e dei cosplayers. Giardini Estensi, una due giorni dedicati al mondo del verde e della cultura sostenibile. Ed infine, ultimo evento in fase di progetto, la Guerra del Sale: una rievocazione storica che, a cavallo del '500, ha visto Ferrara in guerra con Venezia. L' Idearte Gallery, il nostro punto d'incontro per artisti emergenti, “produce non stop” mostre d'arte con artisti emergenti di comprovata qualità. Info: Paolo Orsatti (Facebook).

Alberto Squarcia e lo Studio Archeo900

D - Da molti anni protagonista a Ferrara e non solo, come art director o promotore di numerose iniziative artistico-culturali, uno zoom retrospettivo? R - Con l'attività dello Studio Archeo900(archeo900.com) ho portato mostre in tutto il mondo, in particolare sulla storia del design italiano dagli anni '50 in avanti, ma anche di arte e grafica. Le mostre che ho ideato e curato sono state esposte in molte città italiane e a Bangkok, Ankara, Salonicco, Hong Kong, Shanghai, Taipei, Montreal, Cracovia, Varsavia, Belgrado, Wroclaw e Praga.

In particolare ha avuto grande successo Italian Light(italian-light.eu) al TFAM,il Museo di Arte Moderna di Taipei, con oltre 70.000 visitatori sostenuta dal MAE e dalla Rappresentanza Italiana Economica e Diplomatica Permanente a Taiwan. Altra importante esperienza è stata a Ferrara l'organizzazione di 6 associazioni culturali e, tramite un bando vinto, la gestione per 4 anni e mezzo della bellissima Porta degli Angeli con 58 mostre d'arte ed una miriade di eventi collaterali quali danza, poesia, teatro, videoarte e musica.

Questa esperienza lunga, faticosa, ma bella e costruttiva, ha avuto un grande successo di pubblico e partecipazione negli anni. Info: Alberto Squarcia (Facebook).

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto