Da semprei gatti hanno popolato la narrativa e la letteratura. Dal “Gatto con gli stivali” che ha allietatotante generazioni di bambini e la cui versione cinematografica è stata recentemente inserito nel catalogo Netflix Italia fino ai gatti protagonisti dellestorie dello scrittore cileno Luis Sepulveda, da qualche settimana in libreria con la sua nuova favola intitolata “Storia di un cane che insegnò a un bambino la fedeltà”. La letteratura, tanto quella dell’infanzia quanto quella per gli adulti, è ricca della presenzadi questi eleganti, indipendenti e misteriosi animali.

Einaudi celebra i gatti con una raccolta dalle grandi firme

Da qualche settimana è disponibile in libreria una nuova raccolta di racconti, curati da Christian Delorenzoche per la casa editrice torinese si è occupato di precedentiraccolte quali, ad esempio, "Animali in giallo" e "Signore in giallo". In questa,intitolata "Gatti. Iracconti più belli", Delorenzo raccoglie le migliori storie dedicate a questi affascinanti felini. Il libro racchiudeuna serie di novelle uscite dalla penna e dal talento dei più celebrati scrittori, sia italiani che stranieri.

Tra gli scrittori più celebri che hanno dato il proprio contributo a "Gatti. I racconti più belli" vale senza dubbio la pena di citare Edgar Allan Poe con"Il gatto nero", una storia inquietante che ha ispirato anche tanti registi cinematografici del genere "horror" ma anche Doris Lessing, Roald Dahl ed Honoré de Balzac.

Tra gli autori di casa nostra una menzione particolare una novella di Luigi Pirandello.L'autore, del quale quest'anno si ricordano i settantanove anni dalla morte, ho scritto una storia che vede tra i protagonisti un bel gatto soriano.

Inseritanella raccolta "Donna Mimma", uno dei volumi che compongono le "Novelle per un anno", è intitolata "Il gatto, un cardellino e le stelle". Questo libro, che racchiude altre firme illustri comeCesare Pavese, Leone e Natalia Ginzburg ed Elio Vittorini promette di essere una lettura appassionante e piacevole.

Segui la nostra pagina Facebook!