Manca meno di una settimana alla notte degli Oscar 2016. Diciamo subito che l'evento verrà trasmesso anche in chiaro, quindi tutti potranno vedersi lo spettacolo. Gli Academy Awardsrappresentano il premio più importante per quanto riguarda l'ambito cinematografico, e ovviamentequello più desiderato. Mai come quest'anno forse, l'attenzione è incentrata tutta su Leonardo Di Caprio, il quale potrebbe finalmente vincere la statuetta come 'miglior attore protagonista' dopo ben cinque candidature perse. Il favorito per il miglior film, poi, è proprio la pellicola in qui recita l'artista di origini italiane, ovvero Revenant.

C'è molta curiosità, inoltre, anche nella categorie riguardante la miglior colonna sonora e la miglior canzone, dove tra i candidati spiccano rispettivamente anche Ennio Morricone per The Hateful Eight (regia di Quentin Tarantino) e Paolo Sorrentinoper Youth.

Programmazione Oscar 2016: diretta tv anche in chiaro

La cerimonia degli Oscar 2016 si terrà al Dolby Theatre di Los Angelesdomenica 28 febbraio a partire dalle 22.50 ora italiana e sarà condotto per la seconda volta in assoluto da Chris Rock, già chiamato nel 2005. Negli Stati Uniti, la diretta tv sarà affidata alla ABC, mentre nel nostro paese l'evento sarà trasmesso su Sky Cinema 1 (canale 301 del decoder), il quale offrirà anche la visione in streaming su pc, tablet e smartphone grazie all'applicazione Sky Go.

Come avvenuto lo scorso anno, inoltre, la notte degli Oscar sarà proposta anchein chiaro su Tv8, canale del digitale terrestre acquistato sempre dall'azienda di Rupert Murdoch.

Pronostici

Per quanto riguarda le previsioni, come detto in precedenza,sembra che Revenant sia destinato a vincere molte statuette, a cominciare da quella come miglior film.

A questa, inoltre, potrebbero aggiungersi il premio come miglior regia ad Alejandro Gonzàlez Inarritù e come miglior attore protagonista a Leonardo Di Caprio, quest'ultimo in teoria nettamente favorito su tutti gli altri, tra cui Eddie Redmayne (The Danish Girl) e Michael Fassbender (Steve Jobs). In campo femminile, invece, i pronostici sono a favore di Brie Larson, molto apprezzata in Room.

Un'altra curiosità, poi, riguarda Sylvester Stallone, ritornato tra i canditati per il ruolo di miglior attore non protagonista dopo 40 anni, grazie al ruolo in Creed - Nato per Combattere.

Segui la pagina Cinema
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!