Ieri è andata in onda la prima semifinale dell'Eurovision Song Contest 2016, da StoccolmaIniziato, quindi, il più importante festival della canzone europea, una sfida fra le nazione all'ultima nota, con esibizioni più o meno kitsch e acuti che lasciano il segno, segno a cui, a volte, solo l'Aulin può porre rimedio.

L'Italia non corre rischi essendo già qualificata alla finale, al pari di Francia, Spagna, Regno Unito e Germania, poiché paese cofondatore dell'evento.

Pubblicità
Pubblicità

Questo diritto si estende anche al paese ospitante, ovvero il vincitore dell'anno precedente: in questo caso la Svezia.

Sarà Francesca Michelin, con il brano "No degree of separation", versione in inglese del successo classificato secondo all'ultimo festival di Sanremo, la nostra porta bandiera sabato 14 maggio, su Rai uno. 

Sicuramente la musica è al centro della serata, in poco tempo vengono presentati tutti i semifinalisti e si esibiscono dando così una prima idea di voto.

Prima semi-finale dell'Eurovision Song Contest
Prima semi-finale dell'Eurovision Song Contest

Infatti solo i primi dieci classificati accederanno alla fase conclusiva con un meccanismo molto semplice: ogni nazione non può votare per sé stessa. Così, si spera, il voto ricadrà sull'effettivo merito della canzone. Da segnalare la mancata partecipazione di Romania e Turchia per problemi con l'organizzazione.

Chiuso il televoto, ecco chi passa il turno:

  • Croazia 
  • Armenia
  • Repubblica Ceca, per la prima volta nella sua storia
  • Cipro
  • Malta
  • Ungheria
  • Olanda
  • Russia, la favorita
  • Austria
  • Azerbaigian 

Incredibilmente eliminati gli artisti di Grecia, Finlandia e Bosnia. Anche San Marino e Islanda non convincono e i verdetti sono tombali.

Pubblicità

Addio alla competizione.

Particolarmente interessante Douwe Bob, il folksinger olandese, che con il suo country-rock prosegue sulla strada intrapresa dal gruppo suo connazionale The Common Linnets che, nell'anno di Conchita, portarono un brano meraviglioso in perfetto stile provincia Americana. Un'appassionante e malinconica cavalcata alt-country così rara nel nostro vecchio continente.

Appuntamento a domani, giovedì 12 maggio, per la seconda semi-finale. Sempre su Rai 4.

Leggi tutto e guarda il video