La Mostra di Venezia ormai volge al termine, ma settembre e ottobre saranno davvero strapieni di Festival del cinema. Solo in questi giorni ne sono iniziati due, il "Milano Film #festival" (8-18 settembre), che si occupa prevalentemente di film emergenti, e il famosissimo Festival di #toronto, che fino al 18 settembre presenterà molte delle pellicole approdate a Venezia, assieme ad altre che giungeranno direttamente dalle mostre cinematografiche di Cannes e di Berlino.

Il Toronto International Film Festival

Molti registi e divi del #Cinema sono già partiti per la città canadese, e lo splendido "La La Land" di Damien Chazelle avrà di certo un enorme successo anche a Toronto dove, tra gli altri, è in arrivo anche Tom Ford.

Tra i film italiani che giungeranno direttamente da Venezia possiamo citare "Indivisibili" di Edoardo De Angelis, "Acqua e zucchero" di Carlo Di Palma, "I colori della vita" di Fariborz Kamkari.

Invece da Cannes arriverà "Fai bei sogni" di Marco Bellocchio, e da Berlino "Fuocoammare" di Gianfranco Rosi. A Toronto, infine, verrà presentato anche il cortometraggio "Semiliberi" di Matteo Gentiloni. Il Festival è partito ieri con "I Magnifici sette" di Antoine Fuqua, rifacimento del celebre film degli anni Settanta. Poi tanto splendido cinema. Da segnalare il debutto del documentario "Amanda Knox" di Rod Blackhurst e Brian Mc Ginn, che si occupa di una vicenda a tutti ben nota, che verrà affrontata soprattutto, ma non solo, dal punto di vista giudiziario.

Tanti altri Festival

Il Festival di Toronto è quello che maggiormente si intreccia con quello del Lido, creando quasi un'osmosi tra i due, seppur tra nette differenziazioni, ma non è il solo previsto in questi due mesi.

I migliori video del giorno

A Milano, dal 24 al 26 settembre, si terrà il Fashion Film Festival, un bel modo originale di coniugare cinema e moda, in una delle città più adatte ad ospitarlo. Dal 22 settembre al 2 ottobre ci sarà il Festival di Zurigo, durante il quale viene dato il primato assoluto ai film prodotti in Svizzera.

Invece, per quanto riguarda i festival più "tradizionali", ricordiamo il New York Film Festival dal 30 settembre al 16 ottobre, al quale parteciperà il nostro Gianfranco Rosi con il suo "Fuocoammare", e il Festival di Londra dal 22 settembre al 2 ottobre, dove l'Italia parteciperà con "La ragazza del mondo" di Marco Danieli, che abbiamo visto a Venezia nei giorni scorsi, "Indivisibili" di Edoardo De Angelis, e anche "Questi giorni" di Giuseppe Piccioni. Da menzionare anche "Fai bei sogni" di Marco Bellocchio e "Fiore" di Claudio Giovannesi.

Infine il Festival del cinema di Roma, dal 13 al 23 ottobre, all'Auditorium Parco della Musica, del quale per ora anticipiamo solo che è già stata confermata la presenza di Jovanotti, che terrà uno speciale incontro riguardante il suo stretto rapporto con il mondo del cinema.

Del resto, abbiamo appena visto al Lido "L'estate addosso" di Gabriele Muccino, e in questo caso il celebre cantante non si è limitato ad eseguire la canzone principale del film, ma è stato pure autore dell'intera colonna sonora. Ricordiamo brevemente altre collaborazioni musicali di Jovanotti: la canzone "Muoviti Muoviti" in "Parenti Serpenti" di Mario Monicelli, "Ragazzo Fortunato" in "Aprile" di Nanni Moretti, "Baciami ancora" nell'omonimo film di Gabriele Muccino. Tutto ciò indica indubbiamente una sensibilità non solo musicale, ma anche una profonda capacità di unire tra loro musiche, immagini, testi e interpretazioni.