Dopo il grande successo ottenuto con l'ultimo lavoro discografico 'Pop - Up' che lo ha visto aggiudicarsi il disco d'oro, e dal quale sono stati estratti singoli che per mesi hanno dominato le classifiche radiofoniche come 'Luca lo stesso' e 'Bologna è una regola', Luca Carboni torna in Tour a dicembre nei teatri italiani.

Quattro date speciali

Saranno quattro gli appuntamenti speciali che vedranno il cantautore bolognese impegnato nei teatri italiani: il 'Pop - Up tour 2016', come annunciato da un comunicato stampa, partirà dal Teatro degli Arcimboldi di Milano il 5 dicembre, toccherà poi Bologna e Roma, per concludersi infine il 16 dicembre a Bari al Teatro Team.

I biglietti sono già stati messi in vendita martedì 27 settembre sul circuito ticketone e sul sito della F&P Group.

Tutti i più grandi successi

E nella prima tranche di tour finita questa estate, Luca Carboni ha portato on stage praticamente tutti i suoi più grandi successi. Quindi, per chi sarà a teatro, potrà ascoltare live pezzi intramontabili: da 'Silvia lo sai' a 'Mare mare', da 'Il mio cuore fa ciok' a 'Farfallina', fino ovviamente ad arrivare alle canzoni di 'Fisico & Politico', disco con il quale ha festeggiato trent'anni di carriera, e le canzoni dell'ultimo album 'Pop - Up'. Il cantautore bolognese è voluto tornare ad una dimensione molto fisica di condividere la musica e sarà da valutare se nell'estensione più suggestiva e raccolta dei teatri vi saranno apportati dei cambiamenti o meno.

I migliori video del giorno

Un anno di grandi soddisfazioni

Questo per Luca Carboni sarà sicuramente un anno da ricordare: il suo album è infatti stato decretato disco d'oro e i singoli estratti hanno fatto la voce grossa nelle radio per mesi e mesi. Inoltre, il suo brano 'Happy' è stato scelto come colonna sonora degli Europei di Calcio disputati proprio questa estate 2016 e il cantautore è stato uno degli ospiti della kermesse romana di Villa Ada a Roma, nell'ambito del programma 'Roma incontra il mondo', un evento cardine nella Capitale che ogni anno richiama grandi artisti del panorama musicale internazionale.