All’undicesima Festa del Cinema di Roma, per la selezione ufficiale, è stato presentato il 18 ottobre il thriller The Accountant, in cui Ben Affleck ha trovato probabilmente il ruolo più adatto al suo stile recitativo. Da sempre giudicato “inespressivo” dalla critica, Affleck è stato maggiormente apprezzato e premiato come sceneggiatore: insieme all’amico Matt Damon, ha ricevuto l‘ambita statuetta per Will Hunting – Genio Ribelle, mentre sono state lodate le sue doti da regista in Argo, Oscar al Miglior Film 2013.

Discusso per la sua recente versione di Batman, in Batman vs Superman: Dawn of Justice, con The Accountant Affleck interpreta finalmente un personaggio che si addice al suo volto granitico: un contabile affetto da una rara forma di autismo che lo rende geniale, ma gli causerà non pochi problemi.

Il protagonista sceglie, infatti, di mettere le sue capacità al servizio della malavita internazionale.

Christian Wolff (Ben Affeck) è un bambino fuori dal comune, figlio di un militare fanatico di addestramenti ai limiti della sopportazione fisica, che viene cresciuto con il fratello seguendo questi rigidi allenamenti, nonostante il suo handicap psichico. Wolff diventa adulto, sviluppando al massimo le sue doti mentali e fisiche, con qualche lacuna nella sfera emotiva, e finisce nel mirino della sezione crimini del Dipartimento del Tesoro, diretta da Raymond King (J.K. Simmons). Nel corso delle indagini - svolte principalmente dall’agente Marybeth Medina (Cynthia Addai-Robinson) - Wolff mostrerà di possedere anche un codice morale superiore alla media, in un’insolita caccia all’uomo tra la riscoperta dei sentimenti (al suo fianco Anna Kendrick interpreta la collega in pericolo) e la difficile convivenza con la malattia.

I migliori video del giorno

I fan più affezionati di Ben Affleck noteranno che le scene in cui Wolff è alle prese con numeri e calcoli sembrano un omaggio al suo Will Hunting, e ricordano anche il John Nash di A Beautiful Mind. In attesa del riscontro del pubblico alla Festa del Cinema, l’appuntamento con Christian Wolff sui grandi schermi è il 27 ottobre 2016.