Jimmy Fallon, esperto e famoso conduttore americano che ha già presentato Emmy, MTV Music Award e il celebre Tonight Show, si è cimentato questa volta nella conduzione della 74° edizione dei Golden Globes.

Per l'introduzione alla serata Fallon stupisce con un video musicale stile La La Land (il film vincitore di ben 7 statuette quest'anno) cantando insieme a Nicole Kidman; Amy Adams; Evan Rachel Wood vestita negli iconici panni di Westworld; Rami Malek con il suo fedele laptop; la veloce resurrezione in auto di Kit Harrington (che omaggia la famosa scena della sesta stagione de Il Trono di Spade); i bambini di Stranger Things che si esibiscono in un pezzo rap e perfino con Ryan Reynolds che interpreta ironicamente l'omonimo Ryan Gosling; fino a terminare con un duetto con il famoso amico e compagno di sketch di Fallon, Justin Timberlake.

Se il video omaggia e fa ridere, il monologo d'apertura che segue fa riflettere molto.Jimmy Fallon ironizza con maestria riguardo le ultime elezioni presidenziali americane. Ringrazia i Golden Globes specificando che:

"Questo è rimasto uno dei pochi posti in cui l'America onora il voto popolare".

Il presentatore continua con Il Trono di Spade citando il noto villain King Joffrey dicendo:

"Come sarebbe se King Joffrey fosse reale...bene tra 12 giorni lo scopriremo".

Le battute su Donald Trump continuano con Meryl Streep e il suo Florence e al fatto che:

"Pur essendo la peggior cantante lirica di sempre, perfino lei non si esibirebbe per Donald Trump".

Il comico conclude il suo monologo spostando l'attenzione su Matt Damon, su Ben Affleck e infine sulla miniserie Il Caso O. J. Simpson: American Crime Story, specificando:

"Qualsiasi cosa accada stasera, nessuno ringrazierà O.

J. Simpson".

Finito il monologo, Jimmy Fallon passerà quasi l'intera conduzione della serata ai vari presentatori dei premi, come Steve Carrel e la sua comica presentazione del Miglior Film D'Animazione; ai vincitori, tra i quali ricordiamo i discorsi pieni di enfasi di Meryl Streep, Ryan Gosling e Tom Hiddleston; e alle 3 figlie di Stallone che sono state tutta la serata sul palco ad accompagnare i vincitori.

C'è stato tempo anche per le lacrime e i ricordi durante la serata con l'omaggio a Carrie Fisher e alla madre Debbie Reynolds.

Fallon conclude i Golden Globes presentando con uno stacchetto musicale le due star che consegneranno l'ultimo premio della serata, Jessica Chastain ed Eddie Redmayne, scherzando sull'accoppiata musicale dei due cognomi.

La conduzione di Jimmy Fallon di questi 74° Golden Globes è stata elegante, ironica, raffinata e piacevolmente musicale.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto