L'Italia torna a tremare. Paura e terrore tornano vivi nei cuori degli italiani quando una nuova scossa di Terremoto colpisce inaspettata la penisola.Verso le 19,11 di oggi 26 ottobre una scossa di magnitudo 5,4 ha colpito il centro Italia. L'epicentro è nella Valnerina, tra Perugia e Macerata, il centro abitato più vicino è Castelsantangelo sul Nera. Squadre di soccorso sono partite verso le frazioni dei comuni più isolate.

Scosse molto forti, crolli e perdita della corrente nei comuni di Castelsantangelo sul Nera, Visso, Ussita e Preci.Problemi anche sulla Salaria. "Abbiamo un grosso problema sulla Salaria, per il momento non posso dire niente, stiamo valutando" afferma Cesare Spuri, dirigente della protezione civile delle Marche.Il presidente del consiglio Matteo Renzi si è messo in contatto con Fabrizio Curcio, capo della protezione civile, e si dirige nella capitale.

Il sisma è stato localizzato ad una profondità di 9 chilometri è la scossa è stata avvertita anche a Roma, l'Aquila, Firenze, Arezzo, Napoli, Caserta, Perugia e Terni: le case tremano, i lampadari oscillano, gli oggetti cadono dai mobili e i cittadini affollano le linee telefoniche per assicurarsi della salute dei loro cari."Ci sono crolli, ma di edifici già lesionati. Stiamo facendo un giro per il territorio, non dovrebbero esserci stati feriti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Terremoto

Certo si risveglia la paura, pesa questa nuova scossa" dice il sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi al telefono con l'ANSA. Crolli avvenuti anche all'interno dellazona rossa di Amatrice.

Alessandro Amato dell'Ingv riferisce: "questo sisma è in qualche modo collegato a quello del 24 agosto scorso ad Amatrice. Si trova infatti nell'area già attiva. Si tratta probabilmente dell'attivazione di una nuova faglia".

Gli italiani, con ancora vivido il ricordo della precedente scossascossa, si mobilitano e restano con il fiato sospeso nella speranza di non rivivere la tragedia che portò con sé 298 vittime.Molte sono state le chiamate ai vigili del fuoco, ma ancora non si sa se ci sono dei morti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto