Il Censis ha da poco stilato la classifica degli Atenei italiani per l'anno accademico 2017-2018.

Ogni anno il Censi stila le classifiche e permette così di avere una fotografia ampia e panoramica della situazione accademica italiana; è importante oggi come non mai scegliere Facoltà e Università per il proprio percorso di Studi non solo per garantirsi un livello d'istruzione completo ma anche al passo con il presente e con le esigenze richieste dal panorama lavorativo.

Vediamo insieme quali sono gli Istituti accademici statali che si trovano ai primi posti e quelli invece che si trovano alla fine della lista.

Le liste "Punteggio generale" per dimensione dell'Ateneo, vedono al primo posto:

  • Milano nella categoria "Politecnici" (all'ultimo posto c'è Bari),
  • Bologna nella categoria "Mega" (all'ultimo posto Napoli Federico II),
  • Perugia per la categoria "Grandi" (alla fine troviamo Napoli II),
  • Siena per la categoria "Medi" (l'ultima posizione è occupata da Napoli Parthenope)
  • Camerino nella categoria "Piccoli" (ultimo posto Molise)

Il "Punteggio generale" valuta i diversi aspetti dei vari Istituti (Borse, Comunicazione, Internazionalizzazione, Servizi, Strutture) e li mette tutti insieme per offrire una visione completa del livello dell'offerta formativa.

Mega atenei statali. In questa categoria vediamo all'inizio Bologna, seguita da Firenze, Padova e Roma La Sapienza. Ultima in classifica, Napoli Federico II.

Grandi atenei statali. Perugia è in cima, a seguire troviamo Pavia, poi Parma. Al quarto posto abbiamo l'Università di Modena e Reggio Emilia, a scendere vediamo l'Università della Calabria. I fanalini di coda sono la Seconda Università di Napoli e l'Università di Chieti-Pescara.

Medi atenei statali. Siena è al primo posto in questa lista e al terzo posto abbiamo un'entrata dalla Sardegna: l'Università di Sassari. Quarto posto: Università di Trieste, seguita dall'Università di Udine. Gli ultimi posti sono occupati da Università di Napoli Parthenope, Napoli L'Orientale e Magna Graecia di Catanzaro.

Piccoli atenei statali. Camerino è al primo posto in questa lista, poi abbiamo Teramo e al terzo posto Macerata.

I migliori video del giorno

L'Università di Cassino è al quinto posto. Infine: Università del Sannio e Università del Molise.

Politecnici. La classifica dei Politecnici vede vincere il Politecnico di Milano, poi Iuav di Venezia, infine i Politecnici di Torino e di Bari.