Ad Assago la regina del pop Lady Gaga si è ricongiunta con la famiglia siciliana. Lo scorso giovedì si è tenuta, ad Assago, l'unica tappa italiana del quarto tour mondiale della cantante Italo-Americana Lady Gaga: il Joanne World Tour. Per migliaia di Little Monsters [VIDEO] è stato un evento senza precedenti, da tutta l'Italia i fans della cantante sono accorsi al Forum di Assago per assistere allo spettacolo di una delle star più amate di tutti i tempi. Fin dalle prime ore dell'alba migliaia di fans si sono riversati agli ingressi del Forum e davanti all'hotel dove la cantante soggiornava, nel tentativo di poter rubare una scatto alla propria beniamina o chiedere lei anche un semplice autografo.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Milan

La cantante [VIDEO] da il via al concerto con quella carica e quella grinta che da sempre la contraddistinguono; lasciando tuttavia spazio a momenti di intimità e di riflessione nei confronti della famiglia, dei suoi "piccoli mostri" e dell'Italia, il paese verso il quale nutre da sempre un forte legame.

A sostenerla in prima fila l'amica ormai storica Donatella Versace, per la quale la cantante non ha avuto che parole di ammirazione e stima durante l'intero concerto; un'amicizia, dice la cantante, che va oltre il sistema del mondo dello spettacolo e che le lega profondamente. L'abito gioiello dell'ultima uscita, arricchito dalle storiche stampe di Gianni Versace, è infatti realizzato dalla stilista appositamente per la data italiana.

Il primo incontro di Lady Gaga con i cugini siciliani

Dunque una tappa all'insegna dell'emozione non solo per i migliaia di fans ma anche per la cantante stessa che subito dopo aver cantato "come to mama", traccia tratta dall'ultimo album, nel bel mezzo del concerto racconta di aver conosciuto per la prima volta parte della sua famiglia rimasta in Sicilia.

Ripensando cosi ai suoi nonni, la cantante ha raccontato del momento in cui i suoi familiari sono stati costretti ad abbandonare tutto, compreso questo bellissimo paese, di cui si dice orgogliosa di farne parte. Dedica così il famosissimo brano tratto dal secondo album in studio Born This Way "the edge of glory" ai suoi appena conosciuti cugini, Antonino, Maria e Giuseppe Germanotta, venuti appositamente dalla Sicilia. Un evento quindi straordinario che ha dimostrato ancora una volta come una cantante di cosi grande fama, riesca comunque a non mettere da parte l'umiltà e l'amore verso la sua terra d'origine.