2

Anno nuovo, nuove premiazioni. Ieri, domenica 21 gennaio, si è svolta a Los Angeles la ventiquattresima edizione dei SAGAwards ovvero gli Screen Actors Guild Awards. Questi premi rappresentano un'anteprima degli Oscar: questi in particolare vanno a premiare solo attrici ed attori del grande e del piccolo schermo, e non i film e le altre categorie, come nel caso dei premi Oscar.

A presentare la serata l'attrice Kristen Bell

I premi consegnati sono stati 16, oltre al premio straordinario alla carriera dato a Morgan Freeman. Anche il red carpet è stato pieno di sorprese. Tra i volti più noti del cinema segnaliamo Nicole Kidman, ma anche quelli più freschi e altrettanto amati, della tv, come la giovane Millie Bobby Brown, una delle star di Stranger Things, serie di successo di Netflix.

In attesa della premiazione degli Oscar 2018 [VIDEO], programmata per il 4 marzo, ecco la lista dei premi e dei rispettivi vincitori dei SAGAwards:

Vincitori per la tv

  • Miglior cast serie tv drammatica: This is Us
  • Miglior attore serie tv di drama: Sterling K. Brown – This Is Us
  • Miglior cast serie tv comica: Veep
  • Miglior attore serie tv comedy: William H. Macy – Shameless
  • Miglior attrice serie tv drama: Claire Foy – The Crown
  • Miglior attore in una miniserie: Alexander Skarsgård – Big Little Lies
  • Miglior attrice in una miniserie: Nicole Kidman – Big Little Lies
  • Miglior attrice serie tv comedy: Julia Louis-Dreyfus – Veep
  • Migliori controfigure: Game of Thrones

Vincitori per il cinema

  • Migliori controfigure: Wonder Woman
  • Miglior cast: Tre manifesti a Ebbing, Missouri
  • Miglior attrice protagonista: Frances McDormand – Tre manifesti a Ebbing, Missouri
  • Miglior attore protagonista: Gary Oldman – L’ora più buia
  • Miglior attrice non protagonista: Allison Janney – Io, Tonya
  • Miglior attore non protagonista: Sam Rockwell, Tre manifesti a Ebbing, Missouri

I premi più discussi ed amati sia dalla critica che dal popolo social, che come sempre segue in maniera agguerrita questi eventi e fa da sovrano, sono stati quello all'attore inglese Gary Oldman, scelto come miglior attore nel film 'L'Ora più buia', in cui ha interpretato la camaleontica e storica figura di Winston Churcill; quello a Claire Foy, ovvero la Regina Elisabetta della serie Netflix The Crown, che ha battuto la favorita Elisabeth Moss, protagonista della serie evento The Handmaid’s Tale, e, infine, il premio al miglior cast, andato nuovamente alla famiglia di This is Us.