Un lunghissimo applauso ha salutato la fine del concerto New Year Concert che si è tenuto il 13 gennaio alla Sala Baldini di Roma dedicato ai festeggiamenti del nuovo anno [VIDEO]che vedono ormai la musica classica contendere il primato di ascolti e di proposte ai vari concertoni festaioli nelle varie città. Il tenore Federico Fialdini e la soprano Makiko Sasaki, accompagnati al pianoforte da Yuri Takenaka, hanno proposto un repertorio scelto dal Maestro David Ciavarella tra le composizioni della fine dell'Ottocento e i primi del Novecento.

Arie da camera e brani d'opera

In particolare le celebri arie di Francesco Paolo Tosti "Sogno", di Stefano Donaudy "Quando ti rivedrò" e di Luigi Arditi "Il bacio" hanno riscosso il consenso del pubblico.

La seconda parte del programma, dedicata a brani tratti da opere di Verdi e di Puccini hanno poi confermato la qualità e il livello degli interpreti ai quali i presenti hanno richiesto ben tre bis, evento non troppo frequente in altri concerti.

Fialdini e Sasaki: due giovani promesse nel panorama lirico non solo italiano

Un successo che sorprende relativamente nonostante la loro giovane età dato che l'italiano Federico Fialdini ha già cantato ne "La Traviata" e ne "La Bohème" mentre Makiko Sasaki, laureata all'Università Musicale di Tokio, ha debuttato in Italia ne "L'Elisir d'Amore".

Ci auguriamo che Il New Year Concert, promosso tra gli altri anche dalla Associazione Abilis che organizza anche il Festival del Cinema Italo Spagnolo a Palma de Maiorca, possa diventare uno degli appuntamenti di inizio anno imperdibili per il pubblico romano della musica classica, magari si tratta solo di un bonsai rispetto alle dimensioni del Concerto di Vienna [VIDEO] ma viene realizzato con la stessa cura e lo stesso piacere di vivere musica di alto livello dal vivo.

I prossimi appuntamenti nella Sala Baldini

Nella programmazione 2018 della Sala Baldini segnaliamo tra gli altri appuntamenti il Concerto di Pasqua che sarà affidato al pianista Jakub Dera che interpreterà la Sonata in Mi Maggiore L 23, Sonata in Mi Minore L 325, Sonata in Sol Minore L 488, Sonata in Sol Minore L 338 di Domenico Scarlatti; la Fantasia in Re Minore KV 397 di W. A. Mozart e la Années de pèlerinage, première année: Suisse di Franz Liszt.

Il tour all'estero dei maestri Takenaka e Ciavarella

Infine, per quanto riguarda Yuri Takenaka, che è anche una apprezzatissima soprano, e David Ciavarella, altrettanto valente tenore e direttore di coro, stanno definendo il tour estivo. Si dividono tra l'insegnamento e i concerti in varie parte del mondo e ad oggi la loro presenza è confermata a giugno in Olanda e a fine estate in Giappone.