Miti, leggende ed una vita spinta al massimo, oltre la velocità consentita dalla legge e dalla natura: questo è Jimi Hendrix ed utilizzo il tempo presente perché il musicista di Seattle vive tuttora attraverso la sua musica, un talento che rasenta la genialità, termine ormai inflazionato, ma di certo non eccessivo se adagiato a Mr. Hendrix che con la sua Fender Stratocaster, adattata per mancini, ha scritto pagine fondamentali [VIDEO]del rock comprese di titoli e sottotitoli.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Rap

3 Maggio 1969

Uno dei membri più importanti dell'esclusivo e nefasto Club J27, ovvero musicisti inarrivabili morti a 27 anni accumunati, oltre che dall'età, anche dalla lettera "J" come iniziale (Janis Joplin, Jim Morrison, Robert Johnson ed il genio dei Rolling Stones, Brian Jones, tra gli altri) viene fermato in Canada all'Aeroporto internazionale di Toronto per possesso di sostanze stupefacenti, arrestato e successivamente condannato.

Questa è storia, ma la notizia?

Firma, impronte digitali e segni particolari all'Asta

Trattasi effettivamente di un documento importante per due motivi: il primo è di carattere biografico e cioè una descrizione sintetica in un dato momento di uno degli idoli indiscussi del pianeta Rock. La testimonianza di una condotta di vita non certo morigerata è solo l'aspetto superficiale, una conferma di ciò che già si sapeva, ma la dovizia di particolari che contorna questo documento con tanto di cicatrice sull'occhio, l'indirizzo di casa oltre alla firma autografa e le impronte digitali, arricchiscono questo semplice pezzo di carta (come tanti) che potrebbe partire da una base d'asta di 14.000 dollari. Il secondo aspetto, non meno rilevante, è l'importanza "sentimentale" di una carta d'arresto che assurge a cimelio da museo in cui ricchi appassionati potranno lanciarsi in una corsa a suon di banconote per accaparrarsi, non una versione particolare di Little Wing, ma l'istantanea di un momento certamente negativo per il cantante con origini Cherokee.

Hendrix torna dunque a far parlare di sé dopo che lo scorso giugno è stato inaugurato il parco dedicato al musicista nella sua Seattle [VIDEO].

Inediti firmati Hendrix

E' in uscita il 9 marzo, come riporta il sito Rockol.it, un disco postumo di tredici tracce inedite, "Both side of the sky", uno spaccato di musica che riporterà i fans agli ultimi due anni di vita del musicista, periodo di grandi contraddizioni per Hendrix, ma anche di canzoni di spessore ed alcune interessanti rivisitazioni come Mannish Boy di Muddy Waters.