Atmosfere e colori di maschere e coriandoli hanno reso vivo il Carnevale di Saviano 2018, cui hanno partecipato oltre 100 mila persone. La 40esima edizione è stata aperta dalla pentola più grande del mondo e chiusa dalla gran sfilata dei 12 carri allegorici che hanno attraversato - con vivacità, allegria e trascinante entusiasmo - le strade cittadine. Balli e costumi spettacolari, coriandoli e risate: un paese in festa che vive un divertimento sano e popolare.

Presenze record

Oltre 100mila persone hanno apprezzato la multiforme fantasia dei comitati-carro, vera e propria anima artistica del Carnevale, che - di anno in anno - realizzano impalcature allegoriche, pupazzi in cartapesta o polistirolo, che rendono uniche e inimitabili le macchine da festa.

I famosi carri, ciascuno con una sua peculiare tematica. Quest'anno sono andati per la maggiore le caricature dei politici, gli idoli del calcio, i gruppi musicali, i beniamini dei bambini, mutuati dai cartoni animati. 'Siamo orgogliosi' - ha dichiarato il sindaco Carmine Sommese. 'Ormai la notorietà del nostro carnevale ha oltrepassato i confini nazionali'.

Il piano sicurezza

Perfetto anche il piano sicurezza, curato dall'Agenzia di Sviluppo dell'area nolana. Sono stati, infatti, risibili gli episodi di intemperanza da parte di giovani esuberanti, molti dei quali hanno accusato malori in seguito ad un eccessiva assunzione di sostanze alcoliche. Per la prima volta tutte e 12 le macchine da festa sono state costruite da maestri cartapestai e artigiani di Saviano. Premiati dalla Fondazione Carnevale anche i vincitori del concorso per la vetrina più bella e il balcone meglio addobbato.

Soddisfatto anche il presidente della Fondazione Carnevale [VIDEO], l'avvocato Pasquale Napolitano, che ha dichiarato. 'La nostra festa è diventata ormai un evento nazionale dai grandi numeri sia in termini di presenze che di importanza. Ci impegniamo costantemente affinché il nostro amato Carnevale raggiunga livelli sempre più alti'.

Quest'anno la manifestazione si è avvalsa anche del contributo della Regione [VIDEO]campania che ha investito nella kermesse una cifra consistente. L'evento si è avvalso, infatti, del patrocinio dell'Assessorato allo sviluppo e promozione del Turismo della regione Campania, nella persona dell'assessore Corrado Matera. L'iniziativa rientra nel programma regionale di eventi e iniziative promozionali volte a favorire e incentivare le politiche per il turismo.